rotate-mobile
Attualità

Raccolti solo 150euro per il Ferragosto Partecipato, concertone a rischio

Oggi pomeriggio la conferenza stampa delle Associazioni Aca e Invasioni che cureranno la manifestazione estiva

Resta ancora di scottante attualità la querelle che ruota intorno al Ferragosto Avellinese. Anche se di Ferragosto non può più parlarsi, il Governo Pentastellato ha tutta l'intenzione di dare alla città il suo concertone. 

Nulla è certo perchè nessun contratto è stato stretto con il rapper Clementino, ma stando agli ultimi rumors l'artista dovrebbe esibirsi come già preannunciato il 26 agosto a Corso Vittorio Emanuele. Dopo le polemiche le associazioni Aca e Invasioni che cureranno la manifestazione non avranno più finanziamenti comunali, ovvero i 15mila euro attinti dal capitolo relativo alla sicurezza stradale, ma si punta tutto sul contributo partecipato.

La settimana scorsa il sindaco Vincenzo Ciampi aveva invitato i cittadini a contribuire economicamente alla riuscita dell'evento, lanciando via web il Ferragosto partecipato. Tuttavia consultando il Money Box di Paypal gli Euro raccolti sono appena 150.

Maggiori dettagli si avranno oggi pomeriggio in seguito alla conferenza stampa che terranno le Associazioni Aca e Invasioni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolti solo 150euro per il Ferragosto Partecipato, concertone a rischio

AvellinoToday è in caricamento