Ex Dogana, si allungano i tempi: "Siamo in mano a incompetenti"

Le dure parole del Comitato

Si allungano i tempi per la riqualificazione dell'ex Dogana. I lavori, infatti, difficilmente potranno essere svolti entro il prossimo 31 dicembre, come da cronoprogramma. Questo comporta anche la necessità di una deroga da parte della Regione per i fondi stanziati. Il problema sembra insormontabile, ma l'Amministrazione Festa si dice tranquilla, nonostante l'opera non abbia neanche un progettista, e punta a realizzare un centro culturale e di servizio per i giovani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Franco Festa: "Siamo senza parole"

Intanto non si placa la rabbia del Comitato che, nella persona di Franco Festa, così commenta: "Siamo senza parole, in mano a incompetenti e venditori di parole vuote. Non solo siamo all'anno zero, ma si corre il rischio di perdere tutto. Vergogna, vergonga, vergogna".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scatta il nuovo Dpcm: ecco cosa si può fare dopo le 18.00

  • Autocertificazione, ecco il nuovo modulo da scaricare

  • Decathlon Mercogliano, partono i colloqui di lavoro per l'imminente apertura

  • Mentre a Napoli monta la rivolta, Avellino si svuota alle 23.00

  • In Campania divieto di andare nelle seconde case, ma ok agli spostamenti regionali

  • Carmela Faggiano è stata ritrovata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento