menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il dottor Sanseverino: "Quaranta giorni fa non stavo in piedi e non camminavo, ora sto rinascendo"

Migliorano le condizioni del medico irpino, dopo il lunghissimo calvario subito a causa del Covid-19: "Dopo un mese di duro lavoro sono in piedi, deambulo, anche se con presidi, vado in bagno da solo, mangio senza aiuti"

Prosegue regolarmente, presso la Casa di Cura Privata "Villa dei Pini", il percorso di riabilitazione del dott. Carmine Sanseverino, il medico di Avellino, rimasto per molto tempo ricoverato all'Ospedale "Moscati" di Avellino a del Covid-19.

Dott. Sanseverino: "Dopo un duro mese di lavoro sono in piedi"

Ecco le dichiarazioni del medico: "Quaranta giorni fa non stavo in piedi e non camminavo, per spostarmi dal letto alla sedia a rotelle dovevano usare il sollevatore. Dovevano lavarmi, imboccarmi, per non parlare delle funzioni corporali. Dopo un mese di duro lavoro sono in piedi, deambulo, anche se con presidi, vado in bagno da solo, mangio senza aiuti. Sto rinascendo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento