Mercoledì, 17 Luglio 2024
Attualità Sant'Angelo dei Lombardi

"De Sanctis" di Sant'Angelo dei Lombardi, richiesta di ripristino banchi monoposto tradizionali

Ecco la lettera aperta in cui si chiede la possibilità di ripristinare le aule con banchi monoposto tradizionali per la sicurezza di docenti e studenti, soprattutto in caso di terremoto

Sicurezza nell'Istituto "De Sanctis" di Sant'Angelo dei Lombardi. Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta in cui si chiede il ripristino dei banchi monoposto tradizionali, sostituiti da quelli con le rotelle, al fine di garantire la sicurezza di studenti e docenti, soprattutto per ciò che concerne le procedure di emergenza relative al terremoto.

"Al Dirigente Scolastico Prof. Gerardo Cipriano

All’albo sindacale

Lettera aperta sulla sicurezza

Viste le numerose segnalazioni da parte di Docenti, alunni e genitori in merito alla sicurezza nei locali scolastici, Gerardo Fungaroli, RSU FLC CGIL e Famiglietti Rosaria, Terminale Associativo Sindacale CISL, hanno inviato al Rappresentante della sicurezza dei Lavoratori, Flammia Rocco, un sollecito, che viene allegato integralmente, al fine di verificare la sicurezza sul luogo di lavoro. Dopo i 5 giorni indicati per avviare controlli ed eventuali messe in sicurezza, il RLS si è limitato a girare al Dirigente Scolastico l’ e-mail inviatagli, senza alcuna attenzione nei confronti di una situazione così delicata. Docenti, genitori e alunni che non si sentono tutelati, temendo per la propria incolumità e per quella dei propri figli, esigono misure urgenti e

C H I E D O N O

Di verificare la possibilità di ripristinare le aule con banchi monoposto tradizionali, così come prevedono tutti i documenti e i regolamenti dirigenziali in modo da garantire la tutela dei Docenti e degli studenti, soprattutto per ciò che concerne le procedure di emergenza relative al terremoto. Nel piano di sicurezza presente sul sito leggiamo: PROCEDURE DI EMERGENZA ED EVACUAZIONETERREMOTO mantenere la calma, non indurre al panico i propri compagni, ripararsi sotto il banco principalmente la testa, farsi scudo con le braccia, aspettare disposizioni dell’insegnante. Risulta praticamente impossibile seguire le procedure con i banchi monoposto a rotelle in quanto la ribaltina non lo consente. La scuola ha a disposizione tutti i banchi monoposto tradizionali che, per far posto a quelli con le rotelle, sono stati collocati, da subito, in palestra,sulle gradinate, in posizione precaria, ponendo a rischio l’incolumità degli studenti che frequentano gli ambienti per praticare attività sportive.

Richiamo disposizioni sicurezza anno scolastico 2021/2022

La circolare n 227, Richiamo disposizioni sicurezza anno scolastico 2021/22, ha sollevato richieste di chiarimenti da parte di alcuni docenti anche rispetto ai continui controlli effettuati dal Dirigente Scolastico all’interno delle aule. I docenti incontrano enormi difficoltà a garantire l’applicazione del protocollo Covid in quanto risulta impossibile rispettare la disposizione ed evitare spostamenti con i banchi a rotelle.

La circolare in oggetto recita: “Il Dirigente RICHIAMA il personale scolastico, le studentesse e gli studenti all’osservanza degli atti prescrittivi e ai protocolli adottati dall’Istituzione scolastica, incluse le disposizioni generali per l’accesso/uscita, la permanenza e il movimento all’interno dell’istituto scolastico secondo i protocolli di sicurezza Covid -19, oltre le modalità di funzionamento didattico. La violazione delle suddette norme sarà considerata una grave inadempienza da parte di studenti e personale in servizio e pertanto soggetta a sanzione disciplinare, oltre che a segnalazioni all’autorità competente, se il mancato rispetto delle prescrizioni determinasse responsabilità di tipo penale o civile”.

Per tale motivo è stata avviata una analisi attenta dei documenti sulla sicurezza citati nella circolare e di tutti i documenti relativi all’organizzazione da cui sono emerse le seguenti riflessioni.

1. All’interno del Protocollo Covid si legge: “A seguito di numerosi sopralluoghi ed interventi di adeguamento i locali scolastici sono risultati idonei ad accogliere tutti gli alunni iscritti per l’anno scolastico potendo mantenere la distanza di 1 metro l’uno dall’altro in caso di uso di banchi monoposto e rispettando una determinata disposizione.(pag 2) […] Gli alunni dovranno mantenere le postazioni assegnate individuate con gli angolari nella parte anteriore dei banchi evitando assolutamente qualsiasi spostamento all’interno della classe” (pag 5). Il protocollo è rimasto lo stesso sia per i banchi monoposto tradizionali, sia per i banchi circolari con le rotelle, per i quali risulta impossibile trovare l’angolare.

2. In nessuno dei documenti presenti sul sito della scuola si fa riferimento ai banchi con le rotelle;

3. All’interno del DVR del 18/05/2020 non si fa alcun riferimento all’adeguamento relativo ai banchi con le rotelle e all’eventuale uso dei caschi di protezione.

4. Nella Nota informativa D.V.R. Emergenza SARS COV 2 (precedentemente COVID-2019) non esiste alcuna indicazione in merito al nuovo setting d’aula e all’uso dei caschi di protezione.

5. Nel piano di sicurezza presente sul sito leggiamo: PROCEDURE DI EMERGENZA ED EVACUAZIONETERREMOTO

mantenere la calma, non indurre al panico i propri compagni, ripararsi sotto il banco principalmente la testa, farsi scudo con le braccia, aspettare disposizioni dell’insegnante.

Risulta praticamente impossibile seguire le procedure con i banchi monoposto a rotelle in quanto la ribaltina non lo consente. Visto che nei regolamenti di Istituto, Adempimenti di sicurezza, integrazione del 30-09-20, si legge che La vigilanza è un obbligo che investe tutto il personale scolastico, riguardando in via primaria i docenti, ma anche il personale ausiliario e, a diverso titolo, il dirigente scolastico; Tenuto conto del fatto che nessun documento chiarisce in modo preciso le pratiche da seguire con i nuovi assetti

Visto che le RSU e le OO.SS hanno sottoscritto un protocollo disicurezza prot. 4279 /06-09 del 28/09/2021 in cui non vi era alcun riferimento ai banchi con le rotelle; Visto che il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza ha sostanzialmente il compito di verificare che la valutazione dei rischi venga svolta nel migliore dei modi, deve individuare programmi e interventi in materia di prevenzione e promuovere attività di formazione e informazione del personale;

SI CHIEDE

Di verificare, nel giro di 5 giorni, la possibilità di ripristinare le aule con banchi monoposto tradizionali, così come prevedono tutti i documenti e i regolamenti dirigenziali in modo da garantire la tutela dei Docenti e degli studenti, soprattutto per ciò che concerne le procedure di emergenza relative al terremoto, oppure, eventualmente, di aggiornare tutta la normativa sulla sicurezza al fine di garantire i diritti dei Lavoratori e degli studenti.

Laddove si dovesse verificare la malaugurata ipotesi di sisma, alla luce delle evidenze sopra riportate, si chiede di valutare l’opportunità di prendere in considerazione le richieste sopra riassunte.

7/02/2022

RSU

Gerardo Fungaroli

T.A.S CISL

Rosaria Famiglietti"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"De Sanctis" di Sant'Angelo dei Lombardi, richiesta di ripristino banchi monoposto tradizionali
AvellinoToday è in caricamento