menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus e scuola: "Sperimentare nuove forme di didattica"

Le parole di Carlo Iannace

Il Consigliere regionale Carlo Iannace ha diffuso una nota in merito all'emrgenza Coronavirus. Iannace, in particolare, si è soffermato sullo "stop" subito dall'attività scolastica e universitaria. Di seguito le sue parole.

Il corona virus ha messo in ginocchio anche la formazione scolastica italiana. In questi giorni docenti e studenti stanno sperimentando la formazione a distanza. Ma con connessioni internet lente, computer vecchi, difficoltà a realizzare aule virtuali. Ognuno si muove come può, con grande sacrificio, senso di responsabilità e spirito di abnegazione pur di non lasciare soli i propri allievi. Non sappiamo quale sarà l’evoluzione dei contagi o cosa accadrà domani, ma se dovesse permanere la chiusura delle scuole e delle università la formazione ne risentirebbe in modo serio. Il corona virus ha messo in evidenza che il solo 4% dei corsi universitari sono attivati a distanza. Le università (soprattutto quelle statali) non hanno investito in didattica innovativa. E questo è troppo poco soprattutto quando le università italiane a parole dicono di voler competere con le realtà internazionali.

Da questa crisi deve nascere la consapevolezza che un nuovo modo di far crescere e formare le nuove generazione deve essere impostato. Al di la dei problemi che nascono quando si investe su una nuova tecnologia (dalla privacy alla diffusione di immagini) il corona virus deve spingerci a cercare nuove strade e nuove soluzioni per la formazione scolastica ed universitaria. Ai docenti che si stanno prodigando per far sentire la scuola presente e agli allievi che sperimentano nuove forme di didattica va dato il massimo incoraggiamento. Da queste difficoltà ne usciremo con senso responsabilità piu forti e tenaci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 67enne deceduta al Moscati

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, due anziani deceduti al Frangipane

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento