rotate-mobile
Attualità Lauro

Coronavirus, divieto di fumo e di bere negli spazi pubblici: l'ordinanza a Lauro

L'ordinanza di Bossone mira a contenere il contagio e rasserenare la comunità

Chiusura obbligatoria per bar, pasticcerie e gelaterie all’una, divieto di fumare e bere alcolici negli spazi pubblici e niente mercato settimanale.

Sono queste le misure messe in campo dal Sindaco di Lauro per contenere il contagio da Covid-19. Il primo cittadino ha firmato delle  nuove ordinanze restrittive, tra cui vieta anche la sistemazione di sedie dinanzi alle attività commerciali dove in caso di fila si dovrà dare la precedenza agli anziani e alle persone disabili.

I negozi dovranno chiudere massimo alle 22.00, tranne barbieri e parruchieri che potranno chiudere alle 23.00. Le attività che non sono munite di termoscanner e registro per annotare il nominativo dei clienti rischiano la chiusura fino a 30 giorni.

I dispositivi di protezione individuale dovranno essere indossati su tutti i mezzi di trasporto pubblico nonché in tutti gli ambienti al chiuso e nei luoghi pubblici o aperti al pubblico. 

Infine i venditori ambulanti non potranno entrare nel comune fino al 31 gennaio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, divieto di fumo e di bere negli spazi pubblici: l'ordinanza a Lauro

AvellinoToday è in caricamento