Attualità

Coronavirus e "Decreto Rilancio", Conte: "Tutto il nostro impegno in questo decreto per migliorare i processi burocratici"

Il premier, Giuseppe Conte, è intervenuto in conferenza stampa per annunciare le novità del Decreto Rilancio

Il premier, Giuseppe Conte, è intervenuto in conferenza stampa per annunciare le novità del Decreto Rilancio: 

"Siamo rimasti costantemente a lavoro per questo decreto, che dovrà migliorare i processi burocratici. Abbiamo stanziato 25,6 miliardi per lavoratori e professionisti. Così come gli ammortizzatori sociali ed economici. Quest'ultimi serviranno anche alle imprese per preservare la loro efficienza produttiva".

"Per gli autonomi, iscritti a gestione separata INPS, prevediamo 600 euro"

"E' stato pagato l'85% delle casse integrazioni e quasi l'80% dei bonus autonomi. Purtroppo, i ritardi della cassa integrazione in deroga sono stati causati dai troppi passaggi farraginosi. Per gli autonomi iscritti a gestione separata INPS prevediamo 600 euro subito, in via automatica, già nelle prossime ore. E una possibile integrazione con ristoro fino a 1.000 euro, erogato anche alle società. Per quanto riguarda le imposte, saranno tagliati 4 miliardi di tasse per tutte le imprese fino a 250 milioni di fatturato, con lo stop alla rata Irap di giugno". 

Sanità e i disabili

"Per quanto concerne la Sanità, c'è stato un intervento cospicuo, pari a 3 miliardi e 250 milioni. Il governo ha istituito un fondo per le strutture semi-residenziali per persone con disabilità, prevedendo risorse per 40 milioni".

Abolita l'Imu per il  turismo

"La prima rata Imu per gli alberghi e gli stabilimenti balneari sarà abolita e, ancora, alle famiglie con Isee sotto ai 40mila euro sarà erogato un bonus vacanze pari a 500 euro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus e "Decreto Rilancio", Conte: "Tutto il nostro impegno in questo decreto per migliorare i processi burocratici"

AvellinoToday è in caricamento