Attualità

Emergenza Coronavirus ad Avellino, Festa: "Vogliamo affiancare l'Asl per la verifica dei pazienti asintomatici"

Il sindaco del capoluogo, in diretta Facebook, ha fatto il punto della situazione in merito all'emergenza epidemiologica: "La nostra amministrazione è disposta a investire decine di migliaia di euro per tutelare la comunità"

Il sindaco del capoluogo, Gianluca Festa, in diretta Facebook, ha fatto il punto della situazione in merito all'emergenza epidemiologica:

“Sono sempre al vostro fianco e lo sono ancora di più in questo periodo a causa del Covid. Il numero dei positivi è aumentato ma, fortunatamente, sono diminuiti i casi ospedalizzati. Per questo vogliamo organizzare sulla Smile Arena i test implementando la categoria delle persone che potranno sottoporsi agli stessi. Noi vogliamo aumentare i test sierologici. Dobbiamo fare uno screening completo della popolazione. Con risorse nostre vogliamo effettuare delle operazioni di verifica sui pazienti asintomatici per evitare che la situazione possa ulteriormente aggravarsi”.

Evitare che i pazienti vadano in ospedale

“Noi vogliamo affiancare l’Asl con fondi nostri e, su questo, non badiamo a spese. La nostra amministrazione è disposta a investire decine di migliaia di euro per tutelare la comunità. Metteremo a disposizione anche un numero verde per rimanere accanto alla gente. Ed è evidente che, alle persone, occorre anche un servizio di assistenza. Con noi, nessuno sarà mai solo”.

Assistenza per i familiari dei casi Covid

"Nei prossimi giorni faremo partire un bando indirizzato a chiunque possa essere in grado di fornire un alloggio alternativo ai familiari dei pazienti Covid. Questo perchè, in questo periodo, la propagazione del virus avviene soprattutto all'interno della famiglia". 

Questione cimitero

"Domani, insieme al comandante dei Vigili Urbani, decideremo in merito a una eventuale chiusura del cimitero comunale": 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Coronavirus ad Avellino, Festa: "Vogliamo affiancare l'Asl per la verifica dei pazienti asintomatici"

AvellinoToday è in caricamento