Mercoledì, 19 Maggio 2021
Attualità

Concorso Ripam Campania, Lega: "Valutare graduatorie giacenti per completare offerta in Enti locali"

Assunzioni nelle amministrazioni pubbliche, la Lega chiede semplificazione con una sola prova scritta digitale

“Come Lega comprendiamo e solidarizziamo con la protesta dei "selezionati" del Concorsone in Regione Campania che hanno sostenuto già alcune prove e, che, stante il Decreto 44/2021, dovrebbero sottoporsi ad una ulteriore prova, al fine di completare la procedura concorsuale come previsto dal bando Ripam”. E’ quanto afferma il consigliere regionale della Lega Attilio Pierro nel corso della seduta odierna della prima commissione della Regione Campania in merito alla vicenda del corso-concorso Ripam.

 “Sulla vicenda, tuttavia, si sono già espressi il ministro della PA Renato Brunetta e il presidente della Commissione Ripam, ribadendo che la procedura originaria prevista nel bando sarà semplificata con un sola prova scritta digitalizzata. Il quadro normativo dunque esula dalla competenza della prima commissione. Sarebbe opportuno, - spiega l’esponente leghista - visto il poco tempo a disposizione per preparare l’esame, fissato per giugno e per consentire una più efficace preparazione, mettere a disposizione una “banca dati” più snella per procedure concorsuali come in altri concorsi.

Inoltre, riteniamo che con i vincitori del concorsone e gli Idonei, che vanno anch’essi avviati con velocità alla formazione, non si riesca comunque a soddisfare l’esigenza degli Enti locali.

Proponiamo dunque, per sopperire con celerità, attraverso una verifica, l’impiego anche per quei profili già inseriti nelle graduatorie di Merito in corso di validità, presso gli Enti Locali della Regione Campania, a norma della circolare Dip.Fun.Pubb. n. 5/2013, senza alcuna opportunità, altrimenti, di essere utilizzati presso altri Enti.

Sarebbe un segnale forte - conclude Pierro – per tutti quegli idonei che hanno uguale diritto di tutela, trattandosi dello stesso comparto Enti Locali e consentirebbe una equilibrata distribuzione del personale”. 

Così in una nota il consigliere regionale della Lega Attilio Pierro in merito alle procedure previste dal corso-concorso Ripam, oggi in discussione presso la prima commissione della Regione Campania. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso Ripam Campania, Lega: "Valutare graduatorie giacenti per completare offerta in Enti locali"

AvellinoToday è in caricamento