Chiusura strade e piazze, massima attenzione per il Corso e via de Conciliis

Festa è orientato per il potenziamento dei controlli nelle aree di maggiore affluenza

Il sindaco Gianluca Festa lo ha detto a più riprese che il capoluogo non necessita di un lockdown. In seguito alle ultime strette del governo si è dato già un colpo alla movida arginando il pericolo degli assembramenti notturni.

L'affluenza è cospicua nel weekend 

L'unico dato che desta preoccupazione è caratterizzato dal weekend. Il sabato e la domenica il salotto buono di Avellino diventa il cuore nevralgico dell'affluenza cittadina. Insieme a via de Conciliis e Piazza Libertà, Corso Vittorio Emanuele è luogo di consueto ritrovo per migliaia di persone.  Ma secondo le indiscrezioni da Palazzo di Città l'amministrazione potrebbe scegliere la strada del potenziamento dei controlli e non quella delle chiusure di strade o piazze come già avvenuto per Salerno.

Le decisioni nelle prossime ore 

Nelle prossime ore saranno rese note eventuali decisioni adottate dal sindaco Festa. Intanto De Luca ha già annunciato che è pronta un'ordinanza per chiudere i negozi nel weekend nelle aree di maggiore contagio.

Ieri l'incontro in Prefettura 

Intanto ieri si è tenuta una riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto Paola Spena, alla quale hanno partecipato, oltre ai responsabili provinciali delle Forze dell'Ordine, il Presidente della Provincia, i Sindaci di Avellino, Ariano Irpino, Montoro, Solofra e Cervinara per una valutazione congiunta sulle iniziative da promuovere per prevenire fenomeni di assembramento in aree pubbliche o aperte al pubblico, in cui sia difficile assicurare adeguatamente il rispetto delle misure di distanziamento sociale, in relazione all'emergenza epidemiologica da COVID - 19.

Nel corso dell'incontro, è stato disposto un potenziamento dei controlli mirati, in particolare, al centro di Avellino, meta privilegiata dei cittadini. E' in via di valutazione da parte del Sindaco, in raccordo con la Prefettura, l'adozione di eventuali provvedimenti volti a limitare, nel fine settimana e per alcune fasce orarie, l'accesso, anche contingentato, alle zone sensibili .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • Rinasce il Mercatone, inaugura il supermercato: maxi parcheggio e aree verdi

  • In Campania è stato raggiunto il picco dei contagi

Torna su
AvellinoToday è in caricamento