rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità

Campionato Nazionale di Podismo: Ad Avellino, i Vigili del Fuoco da tutta Italia si riuniranno per partecipare al Memorial "Nicastro-Fazio"

L'8 dicembre 2023 promette di essere una giornata intensa e ricca di emozioni per la città di Avellino. Nel contesto dell'iniziativa "Run Città di Avellino – III Trofeo Agaton", si svolgerà il XXX Campionato Italiano di Podismo dei Vigili del Fuoco – Memorial "G. Nicastro-A. De Fazio"

L'8 dicembre 2023 sarà un giorno intenso e pieno di emozioni per Avellino con l'evento "Run Città di Avellino – III Trofeo Agaton," che ospiterà il XXX Campionato Italiano di Podismo dei Vigili del Fuoco – Memorial ”G.Nicastro- A. De Fazio". Circa un centinaio di atleti provenienti da vari Comandi dei Vigili del Fuoco italiani parteciperanno a questa gara di corsa su strada, una competizione nota a livello nazionale sin dalla sua prima edizione nel 1987, vinta da Maurilio De Zolt, campione olimpionico di sci di fondo del Comando di Belluno.

Questo mattino, presso il Comando provinciale del fuoco di Avellino, hanno preso parte al evento il Comandante dei Vigili del Fuoco di Avellino Mario Bellizzi, il Presidente dell’ASD Avellino Runner Nando Romano, il Dirigente Ginnico Sportivo Lamberto Cignitti (Vice presidente G.S. Vigili del Fuoco Fiamme Rosse), e il Funzionario dei Vigili del Fuoco Nicola Petracca.

"Credo che sia nato tra la comunità irpina e i vigili del fuoco," ha affermato il Comandante provinciale dei caschi rossi Bellizzi, "un rapporto di reciprocità, fatto di cose grandi e piccole e che non riguardano soltanto il soccorso. E tra queste cose ci sono questi momenti di aggregazione. Ci sono questi momenti, in cui i vigili del fuoco diventano in qualche modo, portavoce di un’esigenza. Tra cui quella di essere vicini ai giovani di questo territorio, che con coraggio non lasciano questa terra nonostante i problemi occupazionali e l’assenza di un polo universitario. E lo sport è un momento non solo di aggregazione, ma anche un momento di riscatto e per superare tanti disagi. Il memorial è un'occasione per ricordare due colleghi che si sono dedicati in modo encomiabile al Corpo. Nicastro era un nostro capo turno mentre De Fazio un caposquadra di Avellino che operava nel distaccamento di Lioni. Due persone che hanno operato sempre con grande passione e professionalità. De Fazio, peraltro, è morto giovane, in servizio e ha lasciato un dolore profondo nel momento in cui è avvenuta la sua scomparsa. Noi abbiamo voluto ricordare queste due figure di grandi vigili del fuoco, perché in momento di aggregazione hanno rappresentato la storia dei vigili del fuoco."

“E’un evento importante,” ha affermato il presidente di Avellino Runner, “sotto il profinistico agonistico e di presentazione della città sul piano nazionale ed è il terzo trofeo Agaton città di Avellino. E’una manifestazione che si sta consolidando negli anni. Abbiamo visto la presenza di molti atleti e proprio oggi abbiamo già superato la quota degli iscritti rispetto agli anni precedenti. Abbiamo già registrato circa 380 iscritti. La caratteristica di questo evento è interfacciarsi con la città e con i cittadini. Anche quest’anno ci sarà la Family Run che è una manifestazione riservata alla cittadinanza e dove potranno partecipare i bambini, a cui saranno dedicati maglietta tecnica e una medaglia. Un omaggio reso possibile grazie ad Agaton e a tutti gli sponsor."

“Tutti gli atleti VF che prenderanno parte alla gara dell’8 dicembre sono prima di tutto operatori del soccorso e dedicano principalmente la loro vita a questo. Esempio plastico," afferma il funzionario dei vigili del fuoco, l’ingegnere Petracca, "la vicenda del CS Domenico Moio, già vincitore nel 2011 del circuito podistico VV.F. e che, dopo un incidente capitato durante un’operazione di soccorso, ha dovuto abbandonare l’attività agonistica, ma che, sotto altre forme, collabora ancora con l’organizzazione di queste attività e sarà presente anche nella nostra prossima conferenza stampa."

L'atleta e Capo Squadra dei Vigili del Fuoco di Napoli, Domenico Moio, vincitore assoluto dell'edizione 2011 del circuito podistico dei vigili del fuoco, condivide il suo percorso agonistico e le sfide incontrate a causa di un incidente in servizio. L'evento accoglierà circa 400 atleti provenienti da vari Comandi dei Vigili del Fuoco in Italia, con la partecipazione di campioni, tra cui Maurilio De Zolt, vincitore della prima edizione nel 1987.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campionato Nazionale di Podismo: Ad Avellino, i Vigili del Fuoco da tutta Italia si riuniranno per partecipare al Memorial "Nicastro-Fazio"

AvellinoToday è in caricamento