Attualità

La Campania resta arancione, ma De Luca stringe i divieti

Campania verso zona gialla dal 20 dicembre: controlli severi da questo fine settimana

La Campania resterà arancione anche per la prossima settimana e potrà avere un cambio di colore con il passaggio alla fascia gialla dal week end successivo.

È la previsione che si apprende dalla Regione Campania e che si basa sulla regola imposta dal governo secondo cui devono passare almeno due settimane di permanenza in una fascia per poter cambiare colore.

La Campania potrà quindi cambiare colore, da arancione a giallo, orientativamente dal 20 dicembre, il giorno prima che entrino in vigore le misure restrittive nazionali sugli spostamenti, per contenere la diffusione del virus nelle feste di Natale.

Campania, controlli serrati già da sabato

Il presidente della Regione, Vincenzo De Luca ,ha firmato la nuova ordinanza relativa ai controlli in stazioni ferroviarie e aeroporto, che introduce anche il divieto di raggiungere le seconde case ubicate nel territorio campano salvo comprovati motivi di urgenza. Le norme sono in vigore a partire da sabato prossimo, 12 dicembre, e fino al 7 gennaio. Le Asl effettueranno in questo periodo controlli a campione della temperatura corporea dei viaggiatori in arrivo all'aeroporto di Capodichino, nonché alle stazioni ferroviarie di Napoli, Napoli-Afragola, Salerno, Caserta, Benevento e in quelle di Battipaglia, Agropoli, Vallo della Lucania e Sapri (queste ultime per i treni che effettuano collegamenti interregionali). In caso di temperatura corporea superiore a 37,5 o di sintomi anche lievi correlabili al Covid sarà eseguito un test rapido, con successivo tampone molecolare in caso di positività. Alle autorità competenti si chiede di assicurare il rafforzamento dei controlli sul territorio, alla luce del prevedibile consistente rientro per le feste di cittadini campani provenienti da altre regioni o dall'estero. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Campania resta arancione, ma De Luca stringe i divieti

AvellinoToday è in caricamento