rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

Anniversario strage di Nassirya, il ricordo del Sottosegretario all'Interno Sibilia

"Quei diciannove professionisti erano nel sud dell'Iraq per difendere i nostri valori e per onorare i colori della nostra Bandiera: il dolore del loro sacrificio resterà indelebile"

"Diciotto anni fa la vita dei nostri militari "dal volto gentile" fu spazzata via da 150 chili di tritolo. Quei diciannove professionisti erano nel sud dell'Iraq per difendere i nostri valori e per onorare i colori della nostra Bandiera: il dolore del loro sacrificio resterà indelebile, così come il sentimento di gratitudine. In questo triste anniversario, deve arrivare più forte la nostra vicinanza alle donne e agli uomini che in diversi scenari nel mondo ci rappresentano e difendono, a nome dell'Italia, il valore della Pace e tutelano in contesti difficili - e tra popolazioni locali spesso fragili - i diritti che per noi sono garantiti. Ai familiari di quei 12 carabinieri, dei cinque soldati e dei due civili che rimasero vittime di una barbarie senza fine, che oggi vedono rinnovarsi un dolore mai sopito, va l'abbraccio commosso di tutti gli italiani".

È quanto scrive sui social il Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anniversario strage di Nassirya, il ricordo del Sottosegretario all'Interno Sibilia

AvellinoToday è in caricamento