Attualità

Un nuovo centenario in Irpinia

Antonio Di Michele, nato il 1° aprile 1919 e residente alla contrada Anselice di Ariano

Un nuovo centenario ad Ariano Irpino.
L’Amministrazione Comunale di Ariano Irpino porge i più sentiti auguri ad Antonio Di Michele, nato il 1° aprile 1919 e residente alla contrada Anselice, dove ancora oggi si dedica all’agricoltura.
Festeggiato e circondato dall’affetto della suoi due figli, Sante e Giuseppe e dei nipoti, nonno Michele classe 1919, neo centenario arianese è l’esempio vivente del corretto stile di vita.
I centenari viventi sono cinque:
Carmela Manna nata il 30.6.1914 residente in contrada Carpiniello, Maddalena Grasso nata il 10.7.1916 e residente in Via Nazionale 88/3, Maria Nicola di Gruttola nata il 27.9.1916 e residente in contrada Petrara, 5, Maria Cassandra Pennacchio nata il 29.10.1917 e residente alla contrada Stratola, 76 e Antonio Di Michele nato il 1.4.1919 e residente in contrada Anselice, 20.

E proprio il primo cittadino ha inviato un messaggio di auguri a tutti gli arianesi ultracentenari. “Festeggiamo il Vostro traguardo con grande emozione – riferisce il Sindaco Domenico Gambacorta – che
è motivo di orgoglio e di grande emozione per la nostra Comunità, perchè Voi avete attraversato le vicende tristi e felici di un secolo della nostra storia e non vi siete certamente risparmiati. Un vero esempio di vita per tutti noi, per le giovani generazioni, per la nostra  Città”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un nuovo centenario in Irpinia

AvellinoToday è in caricamento