Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ripartire dalla "Vertenza Irpinia" per lo sviluppo e il lavoro: la manifestazione

Le immagini della manifestazione dinanzi la Prefettura di Avellino

 

Ripartire dalla "Vertenza Irpinia" per consentire lo sviluppo e il lavoro del territorio. Questo è l'obiettivo che si pone la manifestazione odierna che ha avuto luogo nei pressi della Prefettura di Avellino.

Nel video, le dichiarazioni dei segretari provinciali di Uilm, Fiom e Fim di Avellino Gaetano Altieri, Giuseppe Morsa e Luigi Galano. 

Gaetano Altieri di Uilm: "In Irpinia ci sono settori in ginocchio"

Il segretario di Uilm,Gaetano Altieri, afferma: "In Irpinia ci sono settori che, al momento, versano in condizioni critiche. Una crisi di liquidità che sta investendo tutto il mondo del lavoro. Rischiamo di trovarci in una situazione peggiore di qulla del 2008. Per questo motivo intendiamo consegnare un documento congiunto al Prefetto per consentire il rilancio dell'industria metalmeccanica in Irpinia". 

Giuseppe Morsa di Fiom: "La pandemia non ha fatto altro che puntare i riflettori su di un problema che già c'era" 

Gli fa eco Giuseppe Morsa di Fiom: "La pandemia non ha fatto altro che puntare i riflettori su di un problema che già c'era. Siamo qui per chiedere alla politica di ragionare su di un modello di sviluppo diverso da quello visto fino a questo momento, puntando sulle persone". 

Luigi Galano di Fim: "Diamo voce a quelle aziende che sono in sofferenza"

Luigi Galano di Fim: "Diamo voce a quelle aziende che sono in sofferenza e che ancora non si sono riprese dalla crisi degli anni passati. Noi prevediamo un autunno molto caldo e con gravi difficoltà". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento