Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Us Avellino Youth, ecco la consegna dei kit da gioco ai futuri campioni biancoverdi

Consegnate le divise da gioco ai giovanissimi atleti della categoria 2011, al primo anno nella Cantera Biancoverde

 

"Il sogno di ogni bambino, vestire la maglia dell'Avellino". Già, proprio quella divisa biancoverde, capace di suscitare grandissime emozioni e che reca con sé il peso di una storia secolare, fatta di gioie, trionfi e momenti memorabili. Oggi pomeriggio, presso l'Official Store dell'Us Avellino di Via Cannaviello, è avvenuta la consegna dei kit da gioco per la categoria dei piccoli calciatori biancoverdi, nati nel 2011 e diretti dalla sapiente regia di mister Bernardo Sarno.

Presenti, alla consegna, anche due vecchie bandiere del calcio avellinese che, nel corso di quest'estate, hanno deciso di sposare il progetto Us Avellino Youth. A cominciare dall'ex difensore Alessandro Fabbro, allenatore dell'Under 16 dei Lupi: "È un onore per me allenare in questa società che sta lavorando bene. Qui si sta cercando di creare qualcosa di importante, sono contento di farne parte. Per me, è un punto di partenza molto importante, i ragazzi vanno allenati in maniera differente rispetto ai grandi. Avellino è stato subito un amore a prima vista: ho vissuto tre anni interminabili da calciatore e voglio continuare con questa società".

Gigi Molino, allenatore dell'Under 15 e responsabile della Cantera Biancoverde, nonché protagonista a suon di gol con la maglia biancoverde nella stagione 2002-03, non ha dubbi: "I bambini vivono una grandissima emozione, a prescindere dalla maglia biancoverde che da oggi indosseranno. Per me, è una bellissima sensazione vederli così felici".

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento