rotate-mobile
Domenica, 7 Agosto 2022

Referendum, Sibilia (M5S): "Con il taglio dei parlamentari risparmio di mezzo milardo"

Il sottosegretario è ad Avellino per spiegare le ragioni del sì al taglio dei parlamentari: "Possiamo ritornare agli standard dei Paesi Ue"

Nell'ambito delle iniziative sul referendum costituzionale del 20 e 21 settembre promosse dal Movimento 5 Stelle, il Sottosegretario Carlo Sibilia ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti le ragioni del sì.

Ecco le sue dichiarazioni in merito al taglio dei parlamentari: "Abbiamo la possibilità di aggiornare la Costituzione, rendere il Parlamento più efficace. Abbiamo il numero di parlamentari più alto di tutta Europa: nel caso in cui passasse il sì, ritorneremo più o meno agli standard degli altri Paesi UE. Dai 945 di oggi, potremmo passare a circa 600 unità, il che significherebbe mezzo miliardo di euro di risparmi per le casse statali. Oggi c'è quest'opportunità e mi fa piacere che i cittadini possano esprimersi a tal riguardo".

Nell'ambito della campagna elettorale per le regionali, Sibilia ribadisce l'attenzione da dedicare alle aree interne: "Ognuno sta facendo il massimo possibile in questa campagna elettorale. Questa campagna elettorale sarà un bel test: quel che è certo è che, dal 22 settembre, mi rivedrete in giro per i borghi irpini e sanniti".

Una risposta, infine, alle dichiarazioni del vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani: "Non voglio esprimere giudizi politici, ma quelli che fanno resistenza sono quelli che candidano i soliti bolliti di tanti anni fa. La resistenza, di certo, non può essere ricercata nel Movimento 5 Stelle".

Sullo stesso argomento

Video popolari

Referendum, Sibilia (M5S): "Con il taglio dei parlamentari risparmio di mezzo milardo"

AvellinoToday è in caricamento