rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023

"Piovono Bombe", uno spaccato della guerra in Siria nel romanzo del giornalista avellinese Stefano Iannaccone

Si è tenuta oggi la presentazione del libro edito da Les Flaneurs

Si è tenuta questa sera, al Tilt! Tattoo Bar Events in via Santo Spirito ad Avellino, la presentazione del romanzo “Piovono bombe” di Stefano Iannaccone, edito da Les Flaneurs.

Già presentato al “Festival Insieme” all’Auditorium Parco della Musica di Roma, il romanzo di Iannaccone ha catturato l’interesse del pubblico e della critica grazie alla miscela di scenari e stile di tipo giornalistico - la guerra in Siria, i talent show - mescolati alla narrazione di vicende intime, sentimenti e cambiamenti radicali di punto di vista. Tra intrighi internazionali, terroristi, personaggi misteriosi e ambigui manager, si snoda una vicenda che lega due fratelli, due mondi apparentemente lontanissimi e due vite che si appartengono indissolubilmente. 

La trama del romanzo

“Ma di cosa parla il libro? – recita la sinossi – Marta De Rossi è una talentuosa e bellissima cantante a inizio carriera. Diego De Rossi è un giovane cooperante rapito in Siria dai jihadisti. Marta e Diego erano inseparabili, un tempo, prima che un evento traumatico li rendesse estranei. Adesso, ecco i due fratelli di nuovo insieme sulle pagine dei giornali, perché l’opinione pubblica possa saziarsi della tragedia e del gossip. Tuttavia Marta non è preconfezionata e frivola come potrebbe apparire l’ennesima stellina dei talent, e Diego ha un passato oscuro che monopolizza la sua mente nelle ore interminabili della prigionia. Dovranno entrambi fare i conti con la propria coscienza e con la società, sondando gli abissi dell’una e dell’altra, e intanto cercare di non soccombere ai propri errori”.

Video popolari

"Piovono Bombe", uno spaccato della guerra in Siria nel romanzo del giornalista avellinese Stefano Iannaccone

AvellinoToday è in caricamento