Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Studenti in Comune e Duomo illuminato di blu per la festa di Unicef

Previsto anche un evento presso la caserma dei Vigili del Fuoco

 

Gran finale delle celebrazioni del trentennale della Convenzione Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, organizzate dall’Unicef, con l’iniziativa nazionale “Go Blue Days”. Il Comitato Provinciale di Avellino, presieduto da Amalia Benevento, ha promosso la conoscenza della Convenzione, nella prestigiosa sede della sala consiliare di Palazzo di Città, grazie al patrocinio del Comune guidato da sindaco Gianluca Festa. Alla presenza del vice sindaco Laura Nargi, dalle 10 alle 13 di questa mattina, gli allievi del Liceo di Scienze Umane del “Virgilio Marone” hanno illustrato alle scolaresche irpine i contenuti della preziosa Carta dei Diritti, tracciando il percorso dell’organizzazione umanitaria in 30 anni di attività. 

Inoltre, è stata colta l’occasione per un confronto tra l’Aministrazione comunale e lo stesso comitato provinciale di Unicef che lamenta una sede poco adatta alla propria attività. Laura Nargi, quindi, si è presa l’impegno di individuare, anche con l’assessore Luongo, una nuova location ed ha invitato l’Unicef alle prossime casette di Natale. La giornata “blu” di Unicef continua con l’illuminazione della Cattedrale di Piazza Duomo. Inoltre, nel pomeriggio, gli studenti saranno ospiti della Caserma dei Vigili del Fuoco, Ambasciatori dell’Unicef, illuminata di blue per aderire alle celebrazioni nazionali. Nel video le parole di Laura Nargi e della prof.ssa Benevento.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento