Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Estate in Irpinia Remake, una nuova edizione alla riscoperta del territorio

È stato presentato questa mattina il programma della consueta manifestazione estiva di Info Irpinia, che si svolgerà nel rispetto delle norme anti-Covid

 

È avvenuta questa mattina, presso il Casino del Principe, la presentazione di Estate in Irpinia 2020 Remake.

Torna, dunque, il programma estivo organizzato dall'associazione Info Irpinia. Un programma che si presenta in una nuova veste, nel rispetto delle norme anti-Covid e nel segno dell'aggregazione e della riscoperta del paesaggio irpino.

Ripartire e andare avanti, senza arrendersi di fronte all'emergenza Covid-19

Saranno quattro le tappe previste dal programma di quest'anno, che si svolgerà dal 5 luglio al 9 agosto 2020: Castel Baronia - Valle Ufita (5 luglio 2020), Montella - Verteglia (19 luglio 2020), Bagnoli Irpino - Lago Laceno (2 agosto 2020) e Volturara Irpina - Piana del Dragone (9 agosto 2020).

"Per tutta una serie di cause di forza maggiore, abbiamo dovuto ripensare il format della manifestazione" esordisce Francesco Celli, presidente dell'associazione. "Abbiamo proposto un nuovo programma, strutturato su quattro appuntamenti, in zone dove sarà possibile fare trekking, escursioni in bicicletta o a cavallo. Un nuovo modo di vivere il territorio, attraverso il verde, per continuare a stare insieme, nel rispetto delle normative".

Estate in Irpinia, ribadisce Celli, è una rassegna che nasce con un significato ben preciso: "Andare avanti e non arrendersi di fronte a questa problematica. Abbiamo fatto studi abbastanza lunghi su come organizzare il programma, rispettando le regole, senza abbandonare l'idea di valorizzare il nostro territorio e di continuare questo percorso di aggregazione".

Lo spirito di "Estate in Irpinia" resta, dunque, invariato. Cambia il format di una rassegna che, come evidenziato da Pina Meriano, vicepresidente dell'associazione: "Consisterà in un 'remake', termine che abbiamo mutuato dal mondo del cinema per sottolineare quanto questa edizione punti su una rivisitazione ma, al tempo stesso, su una riorganizzazione del programma di quest'anno rispetto al format tradizionale. L'obiettivo è quello di mirare alla conoscenza e alla scoperta del nostro territorio, mantenendo il distanziamento sociale e rispettando tutte quelle che sono le misure introdotte per contenere i rischi legati all'emergenza coronavirus". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento