Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, è psicosi anche ad Avellino

Anche nel capoluogo terminate mascherine e Amuchina

 

La psicosi per il Coronavirus si è diffusa anche nel Capoluogo irpino. La dimostrazione palese è l'improvvisa mancanza nelle farmacie delle ormai famose mascherine e dei detergenti disinfettanti.

In merito abbiamo sentito il dott. Antonello Mazzone della Farmacia "Del Leone" di Corso Vittorio Emanuele.

"Mascherine e Amuchina sono terminate. Per le prime, abbiamo un carico ridotto che sta per arrivare e i cui pezzi sono già tutti prenotati. L'Amuchina è invece irreperibile".

Quali sono le indicazioni da seguire?

"È utile che, soprattutto chi viaggia ed è diretto in luoghi maggiormente a rischio, prenda le dovute precauzioni. Se una persona ha la febbre, è preferibile che indossi la mascherina. Un po' di paura c'è, anche se ad Avellino e provincia non si registrano fin qui casi. Bisogna stare sempre in guardia".

Anche le farmacie svolgono il loro importante ruolo dal punto di vista informativo:

"Sul tipo di virus, nessuno mi ha posto questioni. Ho esposto la locandina sui dieci comportamenti da seguire, indicati dal Ministero della Salute".

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento