rotate-mobile
Martedì, 28 Novembre 2023
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La celebrazione di San Michele Arcangelo, Patrono della Polizia di Stato: "La nostra missione è stare tra la gente"

L'evento ha visto la partecipazione delle massime autorità civili e militari della Provincia di Avellino, oltre a una rappresentanza dell'Associazione Nazionale della Polizia di Stato

Oggi, presso la Chiesa del Ss. Rosario di Corso V. Emanuele, si è svolta la solenne celebrazione di San Michele Arcangelo, Patrono della Polizia di Stato. Il rito religioso è stato officiato con grande solennità dal Vicario del Vescovo di Avellino, Don Pasquale Iannuzzo, in un'atmosfera di devozione e unità che ha coinvolto tutto il personale della Polizia di Stato, sia in servizio che in congedo. L'evento ha visto la partecipazione delle massime autorità civili e militari della Provincia di Avellino, oltre a una rappresentanza dell'Associazione Nazionale della Polizia di Stato. La presenza dei familiari delle vittime del dovere ha reso questa celebrazione ancora più significativa, ricordando il sacrificio di coloro che hanno dato la vita per proteggere la comunità. Un tocco speciale è stato dato dalla corale della Duomo, che ha contribuito all'atmosfera suggestiva dell'evento con esecuzioni di brani e canti liturgici.

La celebrazione di San Michele Arcangelo, Patrono della Polizia di Stato

"Ci piace celebrare il nostro patrono San Michele Arcangelo nella Chiesa del Rosario, nel centro della città. Speriamo che ciò favorisca la presenza di molte persone perchè stare tra la gente ed esercitare le nostre funzioni nelle piazze è la nostra missione civile per cui ci impegniamo ogni giorno. Mi sono insediato da poco, dal 15 maggio, e sto ancora facendo un'analisi di Avellino. Al momento posso dire che mi sembra un territorio dove vengono assicurati standard di sicurezza buoni se non elevati. Non vedo grosse problematiche al di là di furti e spaccio di sostanze stupefacenti che sono fortemente in media con i livelli del Paese" ha dichiarato il Questore di Avellino, Nicolino Pepe.

La Polizia di Stato, con il suo stemma araldico che rappresenta la funzione di soccorso ed assistenza pubblica, si impegna costantemente a proteggere e servire la comunità, seguendo l'esempio di San Michele Arcangelo: “Difensore del popolo di Dio, vincitore nella lotta contro il male, San Michele Arcangelo fu proclamato patrono e protettore della Polizia, da Papa Pio XII, nel 1949, per la naturale assonanza con la missione assolta quotidianamente, con professionalità ed impegno, da ogni singolo operatore”.

In questo giorno di celebrazione, si rinnova l'impegno della Polizia di Stato a svolgere la sua missione con dedizione e sacrificio, nel nome del suo patrono, San Michele Arcangelo, il cui spirito di difesa e vittoria continua a ispirare coloro che servono e proteggono la nostra società.

Sullo stesso argomento

Video popolari

La celebrazione di San Michele Arcangelo, Patrono della Polizia di Stato: "La nostra missione è stare tra la gente"

AvellinoToday è in caricamento