Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Avellino-Bisceglie, De Simone: "Covid esperienza terribile, necessario dare una risposta"

Le dichiarazioni del vice di Piero Braglia che, in occasione del recupero di domani pomeriggio, siederà in panchina al posto del tecnico biancoverde, positivo al Covid-19

 

Ecco la conferenza stampa odierna di Domenico De Simone, allenatore in seconda dell'Avellino. Il vice di Piero Braglia siederà in panchina al posto del tecnico biancoverde, positivo al Covid-19, in occasione del match di domani pomeriggio, contro il Bisceglie, recupero della terza giornata del campionato di Serie C, girone C, in programma allo stadio "Partenio-Lombardi", ore 15.

"Bisogna dare una risposta, concentriamoci sul presente"

L'allenatore in seconda della compagine biancoverde riparte dal momento delicato, frutto della sconfitta di domenica scorsa a Francavilla Fontana (1-0): "Parlare di periodo negativo è un po' eccessivo ma, al di là di tutto, sappiamo anche noi che una squadra di vertice, reduce da una sconfitta, deve dare una risposta. Questo lo sappiamo e ne siamo consapevoli. Per quanto riguarda il modulo, decide Braglia e lo scopriamo sempre alla fine. Ribadisco: dobbiamo dare una risposta alla piazza e a noi stessi. Credo che conti di più concentrarsi sul presente, piuttosto che soffermarsi sul domani. E' vero che affronteremo delle squadre forti, ma è anche vero che, senza questa linfa, non si va da nessuna parte".

"Ruolo non facile, ma stimolante, il nostro è un gran bel gruppo"

De Simone ha parlato, poi, della sua esperienza da vice di Braglia e della compattezza del gruppo squadra, anche nei momenti di difficoltà: "Questo è un gran bel gruppo: penso che è composto da ragazzi molto professionali e con grandi ambizioni. Il mio è sicuramente un ruolo non facile: devi avere l'autorità dell'allenatore ma, al tempo stesso, la solidarietà e la complicità dell'ex giocatore che fa un po' da collante. Ma mi piace, anche perché ho ll'onore di farlo per una persona tanto preparata. E' un'occasione, un'opportunità che voglio vivere a pieno".

"Il Covid è un'esperienza terribile, al di là dei postumi o sintomi"

Dopo essersi lasciato alle spalle il periodo di isolamento dovuto al Covid-19, De Simone ha descritto le sensazioni che ne sono scaturite: "Il Covid è un'esperienza terribile, al di là di quello che possono essere i postumi o i sintomi. Il fatto di restare chiusi in casa, per 15 giorni, fuori da ogni dinamica, è davvero tremendo". 

Sul caso Pane: "Non so, attendiamo notizie ufficiali"

Il vice allenatore biancoverde, infine, si è espresso sulle condizioni di Michele Bruzzo e sul caso di Pasquale Pane, portiere dell'Avellino che, risultato positivo al Covid dopo i test di domenica scorsa, sembrerebbe essere negativo all'ultimo molecolare: "Su Bruzzo, posso dire che il ragazzo ha avuto un periodo di adattamento nelle prime partite, poi era tornato ad allenarsi. Sicuramente, noi ci aspettiamo che adesso ci dimostri ancor più quelle che sono le sue qualità: quando è stato scelto, le sue qualità erano state messe in risalto, veniva da un campionato in cui aveva segnato sei gol da centrocampista. Un buon biglietto da visita. Per Pane, onestamente, non saprei: preferirei attendere notizie ufficiali, perché non vorrei dire cose inesatte".

Potrebbe Interessarti

Torna su
AvellinoToday è in caricamento