menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Us Avellino, Ciancio: "Mister Braglia ci ha messo un secondo e mezzo a convincermi"

L'esperto difensore classe 1987 si è presentato alla stampa, soffermandosi sull'ottimo rapporto che lo lega all'allenatore dei lupi: "Quando ti chiamano un ds e un allenatore vincenti, non puoi rifiutare"

Dal ritiro di Sturno, l'esperto difensore Simone Ciancio, nuovo acquisto dell'Us Avellino, si è presentato alla stampa.

Su Braglia: "Due parole messe bene e mi ha portato qua"

Il calciatore classe 1987 ha parlato del suo rapporto con l'allenatore dei lupi, Piero Braglia: "Mi trovo bene, il gruppo si sta formando e il mister ci tiene tutti sulla corda. Ho giocato in piazze ambiziose e importanti, Avellino è tra queste. Sicuramente, la presenza di Forte mi ha facilitato la scelta. Ma, in ogni caso, quando ti chiamano un direttore sportivo e un allenatore vincente, non puoi rifiutare. Sapete com'è Braglia: ci ha messo un secondo e mezzo a convincermi, due parole messe bene e mi ha portato qua".

Sulla sua nuova esperienza, Ciancio è molto chiaro: "Chi viene qui in questa piazza, le motivazioni devono esserci: è vero che gli stadi saranno chiusi ancora per un po', ma l'Avellino è seguita da tante persone e dobbiamo dare tante soddisfazioni ai nostri tifosi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento