Sport

Scandone, pesante tonfo contro Sant'Antimo: 72-96

Crisi senza fine per i ragazzi di coach De Gennaro

Non si esaurisce la crisi della Scandone Avellino, tramortita al PalaDelMauro dai colpi di una Geko PSA Sant'Antimo implacabile dalla distanza. Finisce 72-96, nel match valevole per la ventitreesima giornata di campionato di Serie B girone D.

Sesta sconfitta di fila, la crisi continua

Partita arrembante degli ospiti, che si esprimono con ottime percentuali al tiro da tre, grazie al trio Sergio-Carnovali-Matrone. La Scandone, mai in partita, crolla nella seconda metà di gara, quando il distacco oltrepassa le venti lunghezze. Non bastano i 14 punti del solito Marzaioli, miglior scorer per gli irpini.

Sesta sconfitta consecutiva per i ragazzi di coach De Gennaro, fermi al penultimo posto in classifica a quota 10 punti. Domenica prossima, i biancoverdi avranno l'occasione contro la Frata Nardò per provare a interrompere un digiuno di vittorie che dura ormai da troppo tempo.

Scandone Avellino - Geko PSA Sant'Antimo 72-96 (17-21, 21-27, 18-22, 16-26)

Scandone Avellino: Dilas 6, Bianco 8, Cherubini 0, 0, Scardino 0, Stanzani 12, Locci 10, Rajacic 11, Iovinella 0, Dushi 0, Marzaioli 14, De Leo 3, Marchetti 8. Coach: De Gennaro.

Geko PSA Sant'Antimo: Abete 2, Izzo 0, Milosevic 4, Quaranta 0, Carnovali 19, Provenzani 7, Luongo 3, Matrone 17, Sorrentino 8, Smorra 16, Sergio 20. Coach: Patrizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandone, pesante tonfo contro Sant'Antimo: 72-96

AvellinoToday è in caricamento