Mercoledì, 28 Luglio 2021
Sport

La Scandone Avellino è fuori dai giochi: non parteciperà a nessun campionato per la stagione 2021-22

Niente procedura di riaffiliazione per il club cestistico biancoverde, il cui destino appare ormai segnato

La Scandone Avellino non militerà in nessun campionato per la stagione 2021-22. L'ufficialità arriva direttamente dalla Federazione Italiana Pallacanestro: negli elenchi pubblicati dalla Fip, infatti, il club cestistico biancoverde non figura tra le società di pallacanestro che hanno provveduto, entro i termini stabiliti, a ottemperare alla procedura di riaffiliazione.

Dopo 19 anni consecutivi di Serie A (culminati nella vittoria di una Coppa Italia nel 2008 e svariate partecipazioni alle competizioni europee e ai playoff scudetto) e due, soffertissime stagioni in Serie B, l'ultima delle quali ha visto i lupi del basket retrocedere in C Gold al termine dei playout contro la Virtus Pozzuoli, il sipario sul massimo sodalizio cestistico irpino sta per calare. Il cambio di rotta operato nelle ultime settimane, con la rimozione del liquidatore Luciano Basile e degli avvocati Fabio e Achille Benigni dai loro rispettivi incarichi, unito alla volontà del sindaco Gianluca Festa di acquisire il titolo della Fortitudo Roma in Serie B con la sua Del.Fes, lascia presagire una fine, ormai scontata della Società Sportiva Felice Scandone, la cui storia, iniziata nel 1948, rischia, mai come stavolta, di subire una definitiva battuta di arresto.

Si attendono, dunque, nuovi sviluppi sull'ormai intricata storia della pallacanestro avellinese, con la probabile comparsa di una nuova protagonista, la Del.Fes, incaricata di raccogliere la pesante eredità che la più blasonata Scandone sta per lasciare a tutto il movimento cestistico irpino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Scandone Avellino è fuori dai giochi: non parteciperà a nessun campionato per la stagione 2021-22

AvellinoToday è in caricamento