Sport

Potenza-Avellino 0-1, Maniero annienta i leoni di Capuano

A decidere la gara un gol di Riccardo Maniero al 23' della ripresa: il bomber biancoverde manda di testa, in rete, una punizione battuta magistralmente da De Francesco

Dopo un digiuno di quattro incontri, l'Avellino torna finalmente alla vittoria, sconfiggendo il Potenza nel recupero della dodicesima giornata del campionato di Serie C, girone C.

Maniero spezza la noia per il quarto successo esterno stagionale

Primo tempo caratterizzato da lunghe fasi di studio, dove l'unico, vibrante squillo viene emesso dall'ex di turno Manuel Ricci che, con una girata al 2', manda il pallone di poco lontano dalla porta difesa da Pane. Nella ripresa, l'Avellino detta i ritmi e va vicinissimo al gol in due occasioni: prima al minuto 4, con D'Angelo che prova a piazzare la palla, ma spreca la conclusione e, poi, dopo due giri di lancette, con Ciancio che, servito da Maniero, non riesce a battere Marcone. Il Potenza risponde, al 13', con una conclusione da calcio piazzato di Cianci, che lambisce il palo. Quattro minuti più tardi, sono ancora i biancoverdi a sfiorare la rete, ma Marcone è bravissimo nell'avventarsi sulla conclusione di testa del neoentrato Dossena.

L'estremo difensore dei lucani, tuttavia, non può far nulla al minuto 23 del secondo tempo quando, sugli sviluppi di un calcio piazzato, Alberto De Francesco pennella un assist con il contagiri al bomber dei lupi, Riccardo Maniero che, di testa, fulmina il portiere dei lucani e firma la rete del vantaggio che deciderà, di lì a poco, l'incontro. Un'immensa gioia per l'attaccante biancoverde, che va ad abbracciare mister Braglia e i suoi compagni. Il Potenza prova a reagire e troverebbe perfino la rete del pari, a quindici minuti dal termine del match, se non fosse per l'irregolarità di Spedalieri, sanzionata dall'arbitro Marcenaro, a far annullare il gol siglato da Cianci. I leoni tentano il tutto per tutto, ma non accade più nulla e gli irpini, così, possono esultare per il quarto successo esterno stagionale.

Con questa vittoria, l'Avellino sale a quota 18 punti in classifica, agganciando Juve Stabia e Foggia in sesta piazza.

Potenza-Avellino 0-1: il tabellino

POTENZA-AVELLINO 0-1

Marcatori: 23' st Maniero (A).

POTENZA (3-5-1-1): Marcone; Conson (27' st Spedalieri), Boldor, Coccia; Zampa, Sandri, Coppola (27' st Di Livio), Compagnon (23' st Volpe), Panico (30' pt Nigro); Ricci; Cianci. A disp.: Santopadre, Brescia, Viteritti, Iuliano, Iacullo, Fontana, Di Somma, Lorusso. All.: Capuano.

AVELLINO (3-5-2): Pane; Ciancio, Miceli, Rocchi; Rizzo (8' st Dossena), Bruzzo (33' st Burgio), De Francesco, D'Angelo, Tito; Fella (18' st Santaniello), Maniero (33' st Bernardotto). A disp.: Pizzella, Leoni, Silvestri M., Mariconda, Nikolic. All.: Braglia.

ARIBTRO: Sig. Matteo Marcenaro della sezione di Genova.

ASSISTENTI: Sigg. Alberto Zampese e Andrea Torresan della sezione di Bassano del Grappa, Fabio Natilla della sezione di Molfetta (quarto uomo).

AMMONITI: 7' pt Rizzo (A), 19' st Conson (P) e 31' st Bruzzo (A) per gioco scorretto, 38' pt Capuano (All. Potenza) per proteste.

NOTE: gara a porte chiuse. Angoli: 5-3. Recuperi: 2' pt, 5' st.

Secondo tempo

50' st - E' FINITA! L'Avellino, dopo quattro gare di digiuno, torna alla vittoria, sbancando il "Viviani" di Potenza con il punteggio di 0-1. Decide una rete di Riccardo Maniero al 23' del secondo tempo.

50' st - Si proseguirà ancora per un po'.

49' st - Nigro, in mezzo per Coccia, colpo di testa a cercare compagni in area, ma nulla da fare: allontana ancora la difesa biancoverde.

48' st - Serpentina di Burgio in mezzo a un paio di avversari, assiste per Bernardotto, il cui tiro viene murato.

46' st - Lancio in mezzo a cercare Cianci, ancora una volta Pane esce con grande esperienza ad agguantare la sfera.

45' st - Il quarto uomo segnala 5 minuti di recupero.

44' st - Risponde il Potenza, che proprio non ne vuole sapere di perdere questa gara. Calcio di punizione pericoloso, ma l'arbitro fischia un fallo in attacco. Respirano i lupi.

43' st - Ottima progressione di De Francesco in area, che serve il rientrante D'Angelo, dalla mediana: la conclusione del centrocampista biancoverde è troppo alta.

39' st - Ancora angolo per il Potenza, il quinto della gara: sull'allontanamento della retroguardia biancoverde, parte Bernardotto che, arrivato al momento dell'assist decisivo verso Santaniello, spreca.

39' st - Ancora Coccia, pericolosissimo, sulla destra, costringe Ciancio a mettere la palla in corner. 

37' st - Conclusione di Sandri, sporcata dalla deviazione di un difensore biancoverde: Pane è attento e riesce a evitare il calcio d'angolo.

36' st - Destro di Santaniello da posizione lontanissima, altrettanto distante dalla porta la sua conclusione.

33' st - Doppia sostituzione anche per l'Avellino: entrano Burgio e Bernardotto, al posto di Bruzzo e Maniero.

31' st - Bruttissimo fallo di Bruzzo su Nigro: l'arbitro Marcenaro non può sorvolare ed estrae il giallo.

30' st - Goal del Potenza, ma c'è un fallo in attacco, fischiato su un'irregolarità di Spedalieri in area di rigore: scampato pericolo per i biancoverdi.

28' st - Secondo corner della gara per il Potenza: dalla bandierina va Ricci, ma il suo traversone è facile preda della retroguardia biancoverde.

27' st - Doppio cambio ordito da mister Capuano: escono Conson e Coppola, entrano Spedalieri e Di Livio.

25' st - Prova a replicare subito il Potenza: punizione di Ricci a cercare Cianci, ma Dossena anticipa con destrezza e subisce fallo.

23' st - Seconda sostituzione per i lucani: fuori Compagnon, dentro Volpe.

23' st - Punizione perfetta di Alberto De Francesco, direttamente sulla testa di Riccardo Maniero che batte Marcone per il vantaggio dei lupi. 

23' st - GOOOOOOOOOOAALLLLLL DELL'AVELLINO!

22' st - Arriva un'altra ammonizione per il Potenza: a rimediare il giallo, stavolta, è Manuel Ricci.

19' st - Prima ammonizione anche per i padroni di casa: giallo per il difensore Diego Conson.

18' st - Seconda sostituzione per l'Avellino: esce Giuseppe Fella, entra Emanuele Santaniello.

17' st - Altra grande chance per i lupi: calcio di punizione battuto da Tito, il suo cross trova la testa di Dossena, sulla quale si fa trovare pronto Marcone con grandissimi riflessi. Parata super del portiere lucano.

15' st - Ricci scodella la palla in mezzo da calcio piazzato, bravissimo Pane che, con una presa plastica, fa suo il pallone.

14' st - Ancora Cianci, dalla sinistra, prova la conclusione di controbalzo, ma Pane è attento e blocca in due tempi.

12' st - Punizione da posizione invitante per il Potenza: a battere Pietro Cianci, il cui tiro lambisce soltanto il palo difeso da Pasquale Pane.

10' st - Terzo corner della gara per i biancoverdi: dalla bandierina va De Francesco, che serve subito per Tito. Il suo cross trova, però, la facile presa di Marcone.

8' st - Prima sostituzione della gara per l'Avellino: mister Braglia toglie Agostino Rizzo, già ammonito, entra al suo posto Alberto Dossena.

7' st - Risponde immediatamente il Potenza, con un cross basso di Coccia, potente, che impegna Pane in due tempi.

6' st - Altra clamorosa palla gol per i lupi: triangolazione Maniero-Fella, il bomber scodella verso Ciancio che, a tu per tu con Marcone, colpisce male la palla di testa, che va alta sopra la traversa.

3' st - Grave disattenzione della retroguardia lucana, D'Angelo avanza e può tentare il colpo da novanta, ma si fa ipnotizzare da Marcone, che blocca la sfera in tuffo.

2' st - Primo corner della gara per il Potenza: anche i lucani ricorrono allo schema, il cross di Nigro è insidiosissimo, ma nessuno riesce ad arrivare sul pallone.

1' st - Cianci difende palla e scarica per Compagnon che, tuttavia, spara la conclusione alta sulla traversa.

0' st - Si riparte, inizia il secondo tempo di Potenza-Avellino.

Primo tempo

47' pt - Finisce un primo tempo avaro di emozioni. Potenza e Avellino vanno a riposo sul risultato di 0-0.

45' pt - Il quarto uomo decreta due minuti di recupero.

44' pt - Altra punizione per i lupi, questa volta dalla destra parte De Francesco: il suo traversone viene allontanato da un difensore dei leoni lucani.

40' pt - Coccia crossa dalla destra, un calciatore del Potenza finisce a terra, ma l'arbitro Marcenaro lascia proseguire.

38' pt - Continua lo show di Capuano: ammonito per proteste.

34' pt - Punizione interessante per l'Avellino dall'out di sinistra: schema Tito-De Francesco, il cross però è troppo lungo e l'arbitro riscontra, probabilmente, una posizione irregolare di un calciatore biancoverde.

32' pt - Vivace il mister del Potenza Ezio Capuano, richiamato dall'arbitro Marcenaro di Genova.

30' pt - Guai fisici per Ciro Panico: il calciatore del Potenza è a terra e non può proseguire l'incontro. Al suo posto, entra Gennaro Nigro.

20' pt - Prima occasione pericolosa per l'Avellino: dalla destra, Rizzo fa partire un cross per Maniero, il quale si fa trovare pronto per la conclusione in rovesciata; Boldor coglie il tempo per l'intervento provvidenziale e manda la palla in angolo, anticipando il bomber biancoverde.

10' pt - Insidiosa punizione battuta dai giocatori in maglia rossoblu: Ricci scodella la palla in mezzo, Cianci riesce a salvarla sulla linea di fondo e prova a servire qualche suo compagno in area, ma l'assist è troppo lungo. Pericolo per i lupi.

7' pt - Primo cartellino giallo della gara, lo rimedia Agostino Rizzo per una trattenuta fallosa su un avversario.

6' pt - Cianci prova a mettere la palla in mezzo, facile presa per Pane che blocca la sfera.

5' pt - Primo corner della gara, di marca biancoverde: i biancoverdi tentano lo schema ma, nella mischia in area, il signor Marcenaro vede un tocco di mano.

2' pt - Pericolosa azione per il Potenza, con Ricci vicinissimo al gol con una bella girata di destro che si spegne, di poco, lontano sul fondo.

0' pt - Si parte! l'arbitro Marcenaro di Genova fischia l'inizio dell'incontro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Potenza-Avellino 0-1, Maniero annienta i leoni di Capuano

AvellinoToday è in caricamento