Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport

La Cassazione dà ragione a De Cesare, lui fa ricorso contro la cessione dell'Us Avellino

La notizia dell'ok dalla Cassazione rischia di turbare, ancora una volta, l'ambiente calcistico avellinese che, soltanto da qualche mese, sembra aver trovato un attimo di pace

L'ombra di Gianandrea De Cesare ritorna ad aleggiare sul destino dell'Us Avellino? In data odierna, è stato accolto il ricorso in cassazione, presentato dall'ex patron della società calcistica irpina, nonché proprietario della Sidigas SpA e della S.S. Felice Scandone, relativo all’inammissibilità dell’appello contro il sequestro dei 97 milioni di euro, disposto dalla Procura della Repubblica di Avellino e dalla Guardia di Finanza e successivamente confermato dal Tribunale del Riesame, lo scorso 24 giugno.

De Cesare riavrà i suoi 97 milioni di euro? Ecco che cosa succederà

La notizia dell'ok dalla Cassazione rischia di turbare, ancora una volta, l'ambiente calcistico avellinese che, soltanto da qualche mese, sembra aver trovato un attimo di pace. Stando a quanto si apprende, infatti, De Cesare avrebbe già presentato un ricorso contro la cessione dell’U.S. Avellino, contestando la parcella di Scalella e ritenendo tale atto contraddittorio rispetto alle difficoltà economiche di Sidigas. Assieme alla denuncia, è stata quindi richiesta la revoca di Scalella da amministratore delegato della Sidigas.

Verrà accolta la richiesta dell'ex patron Sidigas? E' ancora presto per capire quali saranno i risvolti di questa vicenda. L'unica cosa certa, al momento, risulta essere l'annullamento della sentenza del Tribunale del Riesame, che aveva dichiarato inammissibili i ricorsi di De Cesare, in quanto già costituito il giudicato sul quale avviare le fasi del processo. 

Gli atti, quindi, sono rimessi al Tribunale di Avellino, il quale dovrà decidere se concedere o meno la restituzione di tale somma di denaro all'ex proprietario di Unione Sportiva e Felice Scandone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cassazione dà ragione a De Cesare, lui fa ricorso contro la cessione dell'Us Avellino

AvellinoToday è in caricamento