menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il comunicato della Curva Sud: “Basta giornalisti asserviti a Taccone”

"L’Avellino esisterà in eterno fino a quando ci saranno tifosi che lo vorranno"

Ecco il comunicato ufficiale della Curva Sud Avellino: 

Crediamo sia doveroso fare qualche riflessione sul nostro comunicato. Siamo convinti delle nostre idee e crediamo che non si possa abbassare la guardia. Ecco il perché di quel comunicato. Noi ci siamo, ci siamo stati e ci saremo. L’amore per questa maglia non muore mai, anzi aumenta di giorno in giorno. Le polemiche, le chiacchiere della gente non ci sfiorano neanche. Le parole della società, del mister o dei calciatori le abbiamo ascoltate ma ci lasciano del tutto indifferenti. Siamo svegli e presenti. Osserviamo e valutiamo ogni particolare ma ci interessano solo i fatti concreti: le chiacchiere si “mangiano” a Carnevale. Vogliamo ribadire un concetto fondamentale: chi sta con la Curva sta con l’Avellino. Chi critica o contesta il nostro operato lo fa solo per interessi personali o perché manovrato. Noi andiamo avanti, nulla e nessuno potrà fermarci. PRETENDIAMO RISPETTO!!! Non ci interessano le maglie dei calciatori lanciate a fine partita. Vogliamo solo che facciano i professionisti. Loro vengono pagati per giocare, non ci servono gesti di facciata. Da tutti vogliamo un profilo basso. Da tutti vogliamo umiltà. Meno parlano meglio è. Siamo stufi dei giornalisti prezzolati e asserviti al Presidente. Siamo stufi di sentir criticare i contenuti e i tempi del comunicato o sparare a zero contro la Curva Sud e gli Ultras. Con molti di loro abbiamo sperato di poter avere un dialogo aperto e costruttivo, un dialogo improntato al rispetto delle idee reciproche. Ci siamo illusi. Alla prima occasione i soliti sciacalli si sono accaniti contro la curva mostrando la loro vera natura e cioè quella di essere solo della povera gente, povera di contenuti. La Curva Sud vive l’Avellino a 360 gradi e per 365 giorni all’anno: nessuno meglio di noi può sapere come, quando e dove parlare. Ma soprattutto prima di scrivere e parlare ci informiamo, valutiamo i fatti, ci confrontiamo, ragioniamo e poi alla fine prendiamo posizione. La nostra posizione dovrebbe essere condivisa a prescindere o, almeno, meriterebbe maggiore fiducia. Ci piace che il comunicato abbia svegliato le coscienze di tutti. Da qui si riparte, da uno scenario quasi “post guerra”. Da qui la curva deve far rinascere certi sentimenti perché abbiamo l’obbligo di essere la guida delle generazioni future. Tutti insieme dobbiamo trasmettere la passione che abbiamo noi per il lupo. L’Avellino esisterà in eterno fino a quando ci saranno tifosi che lo vorranno. La morte non arriva con i fallimenti e le retrocessioni bensì con l’indifferenza. L’Avellino sopra ogni cosa!!! Noi contro tutto e tutti!!! CURVA SUD AVELLINO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento