Us Avellino, Capuano: "La mia squadra non sarà mai vittima sacrificale"

Ezio Capuano ha presentato la sfida con il Potenza

Ezio Capuano ha presentato la sfida con il Potenza

“Chiudiamo il ciclo di ferro giocando da Avellin,o con compattezza, aggressione e competitività. La mia squadra non sarà mai vittima sacrificale e non lo sarà contro il Potenza. Sono legato alla mia ex squadra, ma ora penso solo all’Avellino. Sono convinto che la differenza in classifica non si vedrà. Morero? Valuterò fino alla fine se farlo giocare o meno. La società uscirà da questa situazione e sono convinto di quello che dico. Sono l’allenatore dell’Avellino e di tutti quelli che amano questa maglia. Meola? Si sta allenando con noi, ma per vederlo in campo bisogna chiedere al direttore sportivo Di Somma” .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus: è gravissimo al "Moscati"

  • Le strisce pedonali colorate sono pericolose: multato il Comune di Avellino

  • Salgono i casi di Covid a Santa Lucia di Serino, uno anche a San Michele

  • Neonato morto a poche ore dalla nascita: denunciati medici del Moscati

  • Paziente Covid al Moscati, l'uomo è intubato al Pronto Soccorso da quasi 24 ore

  • La Regione Campania ha deciso: posticipato il ritorno a scuola

Torna su
AvellinoToday è in caricamento