rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Calcio

US Avellino, riecco Marcello Trotta: "Emozionato come la prima volta, pronto a dare una mano alla squadra"

Le parole dell'attaccante che, già in passato, ha vestito la maglia biancoverde: "Sto lavorando giorno dopo giorno per riprendere la forma. L'Avellino era un'idea che stava bollendo da un po' di tempo, dopo Ferragosto io e il ds De Vito abbiamo 'acceso' qualcosa"

Ecco le dichiarazioni di Marcello Trotta, attaccante dell'Avellino che, in passato, ha già vestito la maglia biancoverde, a cavallo tra il 2015 e il 2016: "Ritornare qui, per me, è un grande onore. Sapete quanto io sia legato a questa piazza, sono molto emozionato come la prima volta e non vedo l'ora di scendere in campo per dare una mano alla squadra".

"La stagione è lunga e avrò sicuramente bisogno dei miei compagni di reparto"

Sulle condizioni fisiche: "Sto lavorando giorno dopo giorno per riprendere la forma, vedremo come mi sento. Per ora, le sensazioni sono positive e spero di continuare così. La stagione è lunga e avrò sicuramente bisogno dei miei compagni di reparto. Starà, poi, al mister, fare le scelte ogni domenica".

"Ho aspettato e dato priorità all'Avellino, sono contento di essere tornato"

Il ritorno in Irpinia può essere motivo di riscatto per l'attaccante giunto alla soglia dei 30 anni? "La risposta migliore la darà sempre il campo. Qualche scettico c'è sempre, sta a noi dimostrare il contrario. L'Avellino era un'idea che stava bollendo da un po' di tempo; negli anni passati è stata più una suggestione, non so da parte di chi. Quest'anno, io e il direttore De Vito, dopo Ferragosto, abbiamo acceso qualcosa. Sapevo anche della situazione legata alle uscite, ho aspettato e dato priorità all'Avellino. Sono contento di essere tornato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

US Avellino, riecco Marcello Trotta: "Emozionato come la prima volta, pronto a dare una mano alla squadra"

AvellinoToday è in caricamento