Mercoledì, 17 Luglio 2024
Calcio

Us Avellino, Chiaiese: "Ripartire dal secondo tempo di Bari per battere la Vibonese"

Le parole del viceallenatore biancoverde: "Sedere sulla panchina dell'Avellino è come allenare il Real Madrid, i ragazzi hanno svolto una settimana di lavoro molto importante. Dobbiamo fare sei punti"

Intervenuto nel corso dell'iniziativa "Pasqua in Famiglia", il viceallenatore dell'Avellino Giovanni Chiaiese ha parlato del momento vissuto dalla compagine biancoverde.

"Per me sedere sulla panchina dell'Avellino è come allenare il Real Madrid"

Il vice di mister Carmine Gautieri, squalificato in occasione del prossimo match di sabato contro la Vibonese, descrive la sua prima, imminente partita da capoallenatore: "Per me è una grandissima emozione sedere su una panchina come quella dell'Avellino: è un po' come se, rapportandola alla mia carriera, allenassi il Real Madrid. Sono molto felice. Per quanto riguarda la partita, dobbiamo ripartire dall'approccio del secondo tempo di Bari. Dobbiamo fare una partita di grande carattere. Queste sono partite che possono farci trovare delle insidie e dobbiamo essere bravi a metterci del nostro per portare tre punti a casa".

Chiaiese si sofferma sulla preparazione in vista del match contro gli ipponici: "Abbiamo fatto una settimana di lavoro molto importante. C'è stato grande impegno da parte di tutta la squadra. Il nostro pensiero è quello di fare sei punti, da qui alla fine della stagione regolare. Poi, ovviamente, dobbiamo aspettarci qualche passo falso delle altre squadre che stanno avanti".

Per quanto riguarda l'aspetto tattico: "Il mister prova più moduli, ovviamente a seconda anche dell'avversario che andiamo ad affrontare. Dal punto di vista offensivo, si può giocare anche all'attacco con il 3-5-2, non siamo obbligati a disporci con il 4-3-3".

Sulle condizioni di Mamadou Kanoute e Riccardo Maniero: "Mamadou sta bene e sarà sicuramente disponibile per la partita di sabato. Per Riccardo, bisognerebbe interpellare lo staff medico, ma posso anticiparvi che, in questo momento, non figura tra i convocati. Ha quest'infortunio da cui non riesce ancora a recuperare. Il nostro auspicio è quello di recuperarlo il prima possibile".

Sulla partita di Bari (1-0): "Non mi sento di poter dire nulla a nessuno dal punto di vista del coraggio e dell'applicazione da parte dei ragazzi. Anche il mister la pensa allo stesso modo. Noi avevamo preparato la gara per vincerla, purtroppo fattori che in quel momento non conoscevamo hanno fatto sì che, nel primo tempo, fossimo troppo attendisti e tesi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Us Avellino, Chiaiese: "Ripartire dal secondo tempo di Bari per battere la Vibonese"
AvellinoToday è in caricamento