rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Calcio

Us Avellino, Aloi: "Non dobbiamo commettere gli errori dell'anno scorso, secondo posto ancora possibile"

Le parole del capitano biancoverde: "Dobbiamo essere pronti mentalmente ad affrontare le ultime due gare e, nel migliore dei modi, i playoff"

Intervistato in occasione dell'evento "Pasqua in Famiglia", il capitano dell'Avellino Salvatore Aloi ha parlato del momento della squadra biancoverde, reduce dal ko di Bari (1-0): "Purtroppo, gli scontri diretti sono andati male nel corso di questa stagione, ma dobbiamo essere pronti mentalmente ad affrontare le ultime due gare e, nel migliore dei modi, i playoff".

"Dobbiamo essere pronti fisicamente e mentalmente, a partire già da sabato"

Il centrocampista, ripercorrendo quanto accaduto la stagione passata, sottolinea l'importanza della posta in palio: "Speriamo che il Catanzaro possa steccare. Se noi vinciamo entrambe le partite, arriveremo al secondo posto. Per me sarebbe la prima volta, da quando sono qui, e sicuramente significherebbe affrontarli in un altro modo. L'anno scorso siamo andati a Vibo e abbiamo perso, poi a Cava abbiamo fatto 1-1, in casa contro il Teramo è sfumato il secondo posto. Non dobbiamo commettere gli errori dell'anno scorso, dobbiamo essere pronti fisicamente e mentalmente, vincendo a tutti i costi la partita di sabato. Speriamo che i ragazzi della Curva Sud e, in generale, tutti i tifosi vengano a incitarci perché abbiamo bisogno di loro".

"A Bari abbiamo creato qualche palla gol e da lì dobbiamo ripartire"

Aloi ritorna sulla trasferta di Bari: "Sapevamo di trovare un ambiente ostico, particolare. Già nel prepartita, è successo quello che è successo. Ma qualcosa di positivo c'è stato: abbiamo creato qualche palla gol e da lì dobbiamo ripartire, cercando di essere più cattivi e spaccare la porta. Se concludi quelle tre o quattro occasioni che ti capitano, torni ad Avellino in un altro modo e con qualche altro punto in più che può essere importante per noi".

"Dobbiamo andare in campo e vincere. Non c'è più tempo per parlare" conclude Aloi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Us Avellino, Aloi: "Non dobbiamo commettere gli errori dell'anno scorso, secondo posto ancora possibile"

AvellinoToday è in caricamento