rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Calcio

L'Avellino deve riprendere la "cura Pazienza" in campionato. Al Partenio arriva il Potenza

Appuntamento lunedì alle 20:45

La “cura” Pazienza funziona. A parte un fisiologico “effetto collaterale” a Messina, l’Avellino si è prontamente ripreso in Coppa Italia contro il Monopoli, in settimana, e si appresta ad affrontare il Potenza, lunedì alle 20:45 tra le mura amiche del “Partenio-Lombardi”.

I lucani hanno chiamato in panchina Alberto Colombo, nella passata stagione al Pescara prima di cedere il posto a Zeman, e hanno indubbiamente “alzato l’asticella” di una rosa che punta ai play-off e magari non da ultima occupante di un posto utile. Alle conferme di Gasparini tra i pali, Armini, Gyamfi, Hadziosmanovic, Sbraga e Verrengia in difesa; Laaribi e Steffè in mediana e soprattutto bomber Caturano assieme a Di Grazia e Volpe in attacco, si sono aggiunti nuovi elementi ad accrescere il tasso tecnico dei potentini. Su tutti Monaco in difesa, arrivato in questi ultimi giorni ma reduce da una stagione fuori rosa a Padova. Nel reparto difensivo anche Maddaloni, arrivato dall’Imolese; Candellori dalla Fidelis Andria, Porcino dalla Gelbison, Prezioso dalla Virtus Francavilla, Saporiti dalla Torres e Schiattarella dal Benevento a centrocampo; Asencio dal Cittadella, Gagliano dal Padova e Rossetti dal Rimini in attacco.

Il Potenza, tuttavia, non conosce mezze misure: o vince o perde. I tre punti li prende in casa (contro Brindisi, Monopoli e Monterosi), le capitolazioni arrivano in trasferta (a Latina e a Castellammare di Stabia). Unico pareggio, finora, quello casalingo contro la Casertana. In Coppa Italia di Serie C, invece, eliminazione subita in settimana a Castellammare di Stabia ai calci di rigore dopo il due pari dei tempi regolamentari (a segno Gagliano e Asencio). In campionato, finora, sono andati a rete ben sette calciatori diversi: Volpe, Gagliano, Di Grazia, Hadziosmanovic, Steffè, Caturano e Monaco. Totale 10 punti in classifica e zona play-off.

Arbitro dell’incontro sarà Valerio Pezzopane di L’Aquila.

Di seguito l’attuale rosa del Potenza. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti (play-off, play-out e Coppe escluse) relative alla stagione 2022/2023.

POTENZA – Allenatori: Alberto Colombo

PORTIERI
22 - Fabrizio Alastra (Confermato – 1997) (0/-0)
1 - Manuel Gasparini (Confermato – 2002) (38/-57)
 

DIFENSORI
5 - Nicolò Armini (Confermato – 2001) (22/0)
19 - Alessandro Calvosa (Proveniente dal Rotonda – 2006) (*/1)
4 - Bright Gyamfi (Confermato – 1996) (28/1)
98 - Cristian Hadziosmanovic (Confermato – 1998) (14/1 + 16/0 nella Fidelis Andria)
55 - Andrea Hristov (Proveniente dalla Reggiana – 1999) (10/1 + 0/0 nel Cosenza)
3 - Rosario Maddaloni (Proveniente dall’Imolese – 1998) (13/0 + 6/0 nella Lucchese)
6 – Salvatore Monaco (Proveniente dal Padova – 1992) (0/0)
16 - Andrea Sbraga (Confermato – 1992) (10/0 + 0/0 nell’Avellino)
26 - Bruno Verrengia (Confermato – 2003) (19/1)
 

CENTROCAMPISTI
81 - Kevin Candellori (Proveniente dalla Fidelis Andria – 1996) (37/2)
20 - Mohamed Laaribi (Confermato – 1993) (32/0)
44 - Luciano Pisapia (Proveniente dalla Juventus – 2003) (9/0 nella Primavera)
17 - Antonio Porcino (Proveniente dal Gelbison – 1995) (4/0)
14 - Mario Prezioso (Proveniente dall’Ancona – 1996) (31/0)
70 - Edoardo Saporiti (Proveniente dalla Torres – 2001) (18/3 + 12/0 nel Montevarchi)
28 - Pasquale Schiattarella (Proveniente dal Benevento – 1987) (28/0)
7 - Demetrio Steffè (Confermato – 1996) (25/1)
 

ATTACCANTI
90 - Raul Asencio (Proveniente dal Cittadella – 1998) (17/2)
9 - Salvatore Caturano (Confermato – 1990) (36/17)
10 - Andrea Di Grazia (Confermato – 1996) (34/6)
37 - Luca Gagliano (Proveniente dal Padova – 2000) (14/0)
18 - Asan Mata (Proveniente dal Sassuolo – 2003) (15/1 nella Primavera)
11 - Mattia Rossetti (Proveniente dal Rimini – 1996) (14/1 + 18/3 nel Piacenza)
77 - Giovanni Volpe (Confermato – 2002) (27/4)
 

Arrivi: A.Calvosa (dif, 06, Rotonda); A.Hristov (dif, 99, Reggiana); R.Maddaloni (dif, 98, Imolese); S.Monaco (dif, 92, Padova); K.Candellori (cen, 96, Fidelis Andria); L.Pisapia (cen, 03, Juventus); A.Porcino (cen, 95, Gelbison); M.Prezioso (cen, 96, Ancona); E.Saporiti (cen, 01, Torres); P.Schiattarella (cen, 87, Benevento); R.Asencio (att, 98, Cittadella); L.Gagliano (att, 00, Padova); A.Mata (att, 03, Sassuolo); M.Rossetti (att, 96, Rimini)

Partenze: G.Carbone (dif, 04, Vibonese); D.Girasole (dif, 00, Fenice Amaranto); M.Legittimo (dif, 89); V.Polito (dif, 99, Messina); F.Rillo (dif, 00, Benevento); G.Rocchi (dif, 96, Latina); N.Bianchi (cen, 03); A.Cittadino (cen, 94, Latina); L.Del Pinto (cen, 90, L’Aquila); G.Logoluso (cen, 97, Team Altamura); D.Masella (cen, 02, Benevento); A.Talia (cen, 03, Benevento); P.Riccardi (cen, 03, Monopoli); F.Alagna (att, 00, Romana); F.Del Sole (att, 98, Latina); N.Garbett (att, 04); J.Murano (att, 90, Picerno); E.Schimmenti (att, 02, Luparense)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Avellino deve riprendere la "cura Pazienza" in campionato. Al Partenio arriva il Potenza

AvellinoToday è in caricamento