menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, Sidigas - Consultinvest 77-73: buona la prima

L’obiettivo è partire col piede giusto per iniziare una stagione che può vedere Avellino come le possibili sorprese del torneo

Inizia finalmente la stagione cestistica 2015-2016. La Scandone, quest’anno guidata da coach Sacripanti, ospita al “ Pala Del Mauro “ la Consultinvest Pesaro. L’obiettivo è partire col piede giusto per iniziare una stagione che può vedere Avellino come le possibili sorprese del torneo.

E’ Green a realizzare il primo canestro della stagione, il cestista irpino realizza una tripla. Risponde Pesaro con Walker. Anche Nunnally realizza da oltre l’arco, Pesaro è solo Walker e dopo una palla persa coach Paolini chiama il minuto di sospensione (11-4) al 4’. Al ritorno dalla sospensione subito schiacciata di Nunnally, mentre Cervi prima stoppa in difesa e dopo si invola e appoggia al tabellone. Pesaro reagisce con McKissic abile tiratore dalla distanza, Acker dal canto suo risponde facendo infiammare il palazzetto. Il primo periodo si conclude sul 22-16 per Avellino. Il secondo periodo lo inaugura il croato Buva, ottimo movimento in semi gancio.

Partita equilibrata, le due formazioni si danno battaglia su ogni possesso. Pesaro firma il primo sorpasso con Walker (24-25) al 15’. Basile mette la tripla (24-28) e Sacripanti è costretto a chiamare il minuto di sospensione. Avellino esce alla grande dal time out, Cervi scatenato, lotta su ogni palla e allo scadere realizza il canestro che poteva essere quello del più quattro, solo che la terna arbitrale non convalida la prodezza dell’ex Reggio Emilia.

Il secondo parziale finisce 36-34 per gli irpini. Cervi realizza il primo canestro del terzo periodo. Risponde Gazzotti. Green e Christon realizzano portando il match in completo equilibrio (43-43) al 25’. Prima Blums e poi Acker in un minuto costringono Paolini al time out (48-43) al 26’. Pesaro esce bene con McKissic e Christon che fanno paura alla Sidigas (48-47) al 28’. Blums si mette in proprio, così come Nunnally e firmano il più nove Avellino (56-47) al 29’. Blums scatenato, canestro e fallo per il lettone ex Bilbao e Panathinaikos. Terzo quarto che finisce 59-47. Cervi e Nunnally provano a chiudere la contesa (63-47) al 32’. McKissic con una schiacciata cerca di riavvicinare i suoi (63-52) al 33’. La Scandone trova in Cerri un vero gladiatore  sotto i tabelloni, speriamo che questa prestazione dia morale al centro reggiano. Pesaro non ci sta e McKissic neppure (71-64) al 38’. Buva in alley oop firma il più undici (73-64). Il pubblico è scatenato. Fenomenale McKissic che non molla e mette in bilico la contesa, contesa che viene chiusa sul 77-73.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento