Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

Basket, Sidigas - Reyer 88-76: Scandone settimo sigillo

Avellino con una ottima prova dimostra di meritare la vittoria. La vittoria contro l'Umana Venezia ha regalato l'accesso alle Final Eight di Coppa Italia alla Sidigas Avellino

La bella vittoria di Capo D’Orlando non deve restare un fuoco di paglia. La Sidigas ospita Venezia e deve provare a riprendersi il “DelMauro” dopo la debacle del derby di Natale con i cugini della Juve Caserta. Non il pubblico delle grandi occasioni nella prima del nuovo anno. Forte l’amicizia tra le due torcide. Original Fans da una parte, i panthers dall’altra.

Primo periodo – E’ di Green versione Venezia il primo canestro, di Cervi per la Sidigas. Strepitoso pick and roll tra Green e Cervi. Owens pareggia (4-4) al 2’. Di nuovo parità dopo un canestro di Owens e Nunnally (6-6) al 4’. Ancora vantaggio lagunare con Owens (8-10) al 6’. Buva dimezza il gap (10-12) all’8’. Leunen in tap-in trova la nuova parità (12-12). Veikalas e Buva spingono Avellino. I lupi mettono di nuovo la testa avanti (16-12) al 9’. Due su due per Ortner, poi Buva entra e fa canestro appoggiando la palla al vetro. Al termine dei primi dieci minuti Avelino avanti di quattro (18-14).

Secondo periodo – Tripla di Bramos. Prima del match. Seconda bomba dell’ex Pana. Sorpasso veneto (18-20) al 12’. Arriva anche la prima tripla per Avellino. Veikalas da otto metri sulla sirena fa esplodere il palazzetto. Tripla su tripla, al lituano risponde Ress (21-23) al 13’. Quarta bomba di fila. Ancora Veikalas per Avellino. Buva restituisce ai lupi il nuovo vantaggio (27-25) al 14’. Ress fa due su due dalla lunetta. Di nuovo parità (27-27) al 15’. Tripla di Ress, poi canestro di Buva, il croato raggiunge quota undici (30-32) al 17’. Dopo un bel canestro di Jackson per Venezia e Nunnally per Avellino è di nuovo parità (34-34) al 19’. Tripla di Bramos, terza nel quarto. Primo per i veneti ad andare in doppia cifra. Tripla di Ortner, canestro di Severini. Venezia chiude in vantaggio di due la prima frazione (38-40).

Terzo periodo – Owens a bersaglio subito per la Reyer, lo stesso cestista americano si ripete (38-44) al 22'. Otto punti Avellino tragati Green-Nunnally (46-46) al 23'. Cervi regala il nuovo sorpasso ai lupi (48-46) al 24'. Inchiodata di Owens (50-48) al 25'. Due liberi di Green spingono Avellino sul più quattro, poi la tripla di Goss riaccende la luce della Reyer (52-50) al 26'. Ancora Leunen dalla lunetta. Massimo vantaggio Avellino (56-50) al 28'. Owens spezza il digiuno veneto (56-52) al 29'. Bomba di Ruzzier, Reyer di nuovo sotto (56-55). Tripla di Green per i lupi, Ruzzier da sotto firma il canestro che chiude la terza frazione (59-57).

Quarto periodo – La tripla di Nunnally apre l'ultimo quarto e il canestro di Buva portano i lupi sul più sette (64-57) al 31'. Tripla di Ragland con il fallo, DelMauro impazzito (67-57) al 32'. Fallo tecnico chiamato a Ress. Venezia va in tilt, canestro di Veikalas e Buva, ma le tripla di Green e Ruzzier riportano i lagunari in un niente in partita (72-63) al 34'. Gioco da tre di Green, Venezia c'è. Buva di forza e la schiacciata di Nunnally ricacciano la Reyer a dieci punti (74-66) al 36'. Bomba di Bramos, che partita al DelMauro (76-69) al 36'. Due punti d'oro per Cervi che trova la doppia cifra (80-69) al 37'. Ragland, Avellino che sale a quindici di vantaggio (84-69) al 38'. Canestro di Cervim tripla di Ress, canestro di Leunen. Avellino che ottiene la settima vittoria stagionale contro la Reyer (88-76).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, Sidigas - Reyer 88-76: Scandone settimo sigillo

AvellinoToday è in caricamento