rotate-mobile
Sport

Avellino, è emergenza attacco: si ferma anche Ardemagni

Mercoledì la rifinitura dei lupi scioglierà ogni riserva per mister Novellino

L’Avellino ha scelto l’opzione dell’allenamento notturno, in vista della sfida di giovedì 28 dicembre al Partenio-Lombardi contro la Ternana. I biancoverdi, per adeguarsi all’orario di inizio del match (ore 20,30), scenderanno stasera sul campo alle 19,30 con numerosi problemi di formazione, soprattutto nel pacchetto avanzato. 

Dopo Asencio la scorsa settimana, infortuni anche per Castaldo e Ardemagni. Per Castaldo solo terapie dopo la distrazione muscolare al retto femorale della coscia destra, il suo impiego contro la Ternana è da escludersi completamente. Lavoro ridotto invece per Ardemagni. Il centravanti continua a soffrire per un affaticamento alla zona pubica, ma a differenza di Castaldo, Ardemagni dovrebbe stringere i denti e scendere in campo contro la Ternana. Anche perché Novellino non ha più attaccanti a disposizione, con il quasi certo adattamento di Bidaoui alle spalle di Ardemagni.

Fuori dai giochi anche Ngawa, mentre sta svolgendo lavoro differenziato Gavazzi che ha fatto ritorno in Irpinia. Mercoledì la rifinitura dei lupi scioglierà ogni riserva per mister Novellino.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino, è emergenza attacco: si ferma anche Ardemagni

AvellinoToday è in caricamento