Venerdì, 18 Giugno 2021
Sport

Avellino-Picerno 1-1, Capuano: "La salvezza è dura"

Il mister dei lupi al termine del match

Tutt'altro che soddisfatto Ezio Capuano, al termine del match tra Avellino e Picerno, valevole per la ventitreesima giornata del campionato di Serie C (girone C) e terminato sul punteggio di 1-1.

Le dichiarazioni del mister

Il tecnico biancoverde, sottolineando ancora una volta l'importanza della partita, si rammarica per non aver chiuso il match nella prima frazione:

"Siamo arrivati almeno dieci volte davanti alla porta, l'arbitro ci ha negato un rigore all'inizio. Poi, nel secondo tempo, abbiamo avuto due-tre minuti di blackout già prima del gol incassato, e sottolineo che una rete così non si può prendere".

Capuano ritorna, inoltre, sulla questione della rosa corta, esortando ancora una volta la dirigenza a intervenire sul mercato:

"La salvezza sarà dura: dobbiamo intervenire sul mercato, sarà uno strazio andare avanti così fino alla fine. La dirigenza mi ha promesso tre giocatori, lo spero perché l'Avellino gioca un grande calcio".

A tenere banco ancora una volta, infine, le dubbie decisioni arbitrali:

"Per l'Avellino sarei disposto a farmi squalificare per sei mesi. Oggi c'erano altri due rigori evidenti, soprattutto quello su Evangelista".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino-Picerno 1-1, Capuano: "La salvezza è dura"

AvellinoToday è in caricamento