menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avellino-Catania 1-2, Maniero non basta: gli etnei espugnano il "Partenio-Lombardi"

Una deviazione beffarda del capitano biancoverde Miceli al 4' della ripresa spiana la strada agli etnei che, al 22' del secondo tempo, raddoppiano con Pecorino. Inutile, nel finale di gara, la rete del bomber biancoverde

L'Avellino subisce la sua seconda sconfitta consecutiva interna, dopo l'1-3 di tre settimane fa incassato dal Catanzaro. Allo stadio "Partenio-Lombardi" è il Catania a imporsi con il punteggio di 1-2, nel match valevole per la tredicesima giornata del campionato di Serie C, girone C. 

Primo tempo di gara molto contratto, dove l'Avellino gestisce molto bene il possesso palla, senza però impensierire più di tanto la retroguardia etnea. Gli ospiti si rendono maggiormente pericolosi in almeno due occasioni. La prima, al 14', con Pinto che, servito da Calapai sulla destra, prova di testa a impensierire Leoni: la palla finisce di poco, alta sulla traversa. Mezz'ora più tardi, verso lo scadere della prima frazione, è Pecorino ad andare vicinissimo al gol, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ma l'estremo difensore biancoverde compie una vera prodezza e salva il risultato. 

Nella ripresa, passano soli quattro minuti e i rossoazzurri trovano la rete del vantaggio, con una sfortunata deviazione del capitano biancoverde Mirko Miceli che, nel tentativo di spazzare un cross rasoterra di Welbeck, trafigge un incolpevole Leoni, per lo 0-1 di marca etnea. L'Avellino non riesce a reagire, gli uomini di mister Cristaldi assumono il pallino del gioco e, al 22' del secondo tempo, colpiscono per la seconda volta con una fitta rete di passaggi di prima che portano Biondi a crossare in mezzo: all'interno dell'area, Emanuele Pecorino anticipa tutti e, di testa, batte nuovamente Leoni. La reazione dei padroni di casa arriva troppo tardi, con Riccardo Maniero che, dopo aver dribblato un paio di avversari, scaglia con rabbia e orgoglio il pallone in rete, al 44' del secondo tempo. Ma non c'è più tempo per rimediare a una gara ormai compromessa e, dopo quattro minuti di recupero, il Catania può festeggiare il grande colpaccio esterno: finisce 1-2 in favore degli etnei.

Avellino-Catania 1-2: il tabellino

AVELLINO-CATANIA 1-2

Marcatori: 4'st aut. Miceli (C), 22' st Pecorino (C), 44' st Maniero (A).

AVELLINO (3-4-1-2): Leoni; Nikolic, Miceli, Dossena; Ciancio, De Francesco, Silvestri M. (8' st Rizzo), Burgio (20' st Tito); Fella; Bernardotto, Santaniello (20' st Maniero). A disp.: Pizzella, Mariconda, Bruzzo. All.: Braglia.

CATANIA (3-5-2): Confente; Silvestri T., Claiton, Zanchi; Calapai (28' st Albertini), Rosaia (18' st Biondi), Welbeck, Maldonado (42' st Noce), Pinto; Reginaldo (28' st Sarao), Pecorino (42' st Piovanello). A disp.: Santurro, Della Valle, Vrikkis, Manneh, Emmausso, Panebianco. All.: Cristaldi.

ARBITRO: Sig. Ermanno Feliciani di Teramo.

ASSISTENTI: Sigg. Marco Ceccon della sezione di Lovere, Cosimo Cataldo della sezione di Bergamo, Luigi Catanoso della sezione di Reggio Calabria (quarto uomo).

AMMONITI: 19' pt Calapai (C) , 28' pt Miceli (A) e 25' st Dossena (A) per gioco scorretto, 32' st Maldonado (C) per comportamento non regolamentare, 1' st Braglia (All. Avellino) per proteste.

NOTE: gara a porte chiuse. Angoli: 8-5. Recuperi: 2' pt, 4' st.

Secondo tempo

49' st - L'arbitro Feliciani fischia la fine dell'incontro. Il Catania espugna il "Partenio-Lombardi" con il punteggio di 1-2: decidono l'autorete di Miceli e il gol di Pecorino. Inutile, per l'Avellino, la rete di Maniero a un minuto dalla fine del tempo regolamentare.

49' st - Fischiato fallo in attacco all'Avellino. Probabilmente, si spengono le speranze dei biancoverdi di riprendere la gara.

48' st - Altro corner per i lupi. Assalto finale.

47' st - Si perde tempo, nell'area di rigore del Catania, per un giocatore etneo, finito a terra sugli sviluppi di un calcio d'angolo.

46' st - Avellino pericolosissimo in questi minuti finali.

44' st - GOAL DELL'AVELLINO! Bellissima rete di Maniero, che supera un paio di avversari e, dal limite dell'area, fulmina Confente sul primo palo.

39' st - Un altro traversone dalla destra, un altro spiovente troppo lungo, raccolto con tranquillità da Confente.

36' st - Ci prova Sarao, dalla distanza: conclusione centrale e Leoni blocca.

33' st - La conclusione di De Francesco viene ribattuta dalla barriera, sulla respinta lo stesso calciatore biancoverde tira di prima intenzione, ma Confente blocca senza problemi la sfera.

32' st - Punizione da posizione interessante per i lupi, propiziata da un fallo di mano di Maldonado, ammonito. 

28' st - Prova a reagire l'Avellino con il solito Fella che, da posizione defilata, prova a sorprendere Confente con un diagonale: palla che lambisce il palo destro.

26' st - Catania vicinissimo al terzo gol: Welbeck libera Reginaldo che crossa dalla destra, Leoni non riesce a smanacciare la sfera ma, al tempo stesso, Pecorino viene colto di sorpresa e non riesce a spizzare di testa quanto basta per battere per la terza volta l'estremo difensore dei lupi.

25' st - Seconda ammonizione per l'Avellino: a rimediare il giallo è Dossena.

22' st - Raddoppio del Catania. Bellissima azione sull'asse Welbeck-Biondi, il neo-entrato dalla sinistra serve Pecorino che, di testa, batte Pecorini.

20' st - Doppio cambio per i lupi: Riccardo Maniero e Fabio Tito prendono il posto di Emanuele Santaniello e Riccardo Burgio.

19' st - Reginaldo viene pescato nello stretto da Pecorino: Leoni è attento ed esce in presa sicura.

18' st - Primo cambio per il Catania: esce Giacomo Rosaia, a causa di un risentimento all'adduttore, entra Kevin Biondi.

17' st - Partita in controllo degli etnei, che neutralizzano i tentativi offensivi degli uomini di mister Braglia e amministrano il vantaggio appena acquisito.

8' st - Primo cambio per l'Avellino: esce Marco Silvestri, entra Agostino Rizzo.

7' st - I lupi cercano di reagire con un sinistro di Fella dalla distanza, ma Confente blocca la sfera con facilità.

4' st - Vantaggio del Catania. Su cross di Welbeck dalla destra, Miceli svirgola e manda la palla sotto l'incrocio. Autorete per il capitano biancoverde.

4' st - Dalla distanza, ci prova Marco Silvestri: palla decisamente alta.

1' st - Ammonito mister Braglia per proteste.

0' st - Riprende la gara qui al "Partenio-Lombardi": il signor Feliciani fischia la ripresa delle ostilità.

Primo tempo 

47' pt - Il signor Feliciani fischia la fine del primo tempo. Avellino e Catania vanno al riposo a reti bianche. I biancoverdi mantengono il pallino del possesso palla, ma sono gli ospiti a rendersi più pericolosi. Provvidenziale il salvataggio di Leoni su Pecorino, sul finale della prima frazione.

45' pt - Il quarto uomo segnala due minuti di recupero.

44' pt - Quarto corner della gara per gli uomini di mister Cristaldi: schema a due degli etnei, sul cross insidioso spunta Pecorino e Leoni compie il miracolo.

41' pt - Reginaldo, dalla distanza, prova a sorprendere Leoni con un tiro di controbalzo, non va.

33' pt - Spiovente pericoloso di Ciancio, a cercare Santaniello che, tuttavia, non riesce a inquadrare con precisione la porta.

28' pt - Prima ammonizione anche per i lupi: Miceli atterra Reginaldo in maniera scorretta. Giallo per il capitano biancoverde.

25' pt - Nuovo free kick per l'Avellino: dalla destra, De Francesco pesca Dossena che, tuttavia, non riesce a evitare che la palla vada sul fondo 

20' pt - Cross dalla sinistra di De Francesco su calcio piazzato, Confente non ha problemi a bloccare la sfera.

19' pt - Prima ammonizione della gara: a rimediare il giallo è l'etneo Calapai.

17' pt - Meglio la compagine siciliana in questa prima parte di gara: secondo corner insidioso per Leoni che non vuole correre rischi, mettendo di nuovo la sfera in angolo. Sul successivo traversone dalla bandierina, l'estremo difensore biancoverde va leggermente a vuoto, ma Tommaso Silvestri non riesce a calciare bene verso la porta.

14' pt - Pericolosa palla gol per gli ospiti: cross in mezzo dalla destra di Calapai, di testa Pinto la mette di poco alta sulla traversa.

11' pt - Rispondono subito gli etnei, con una conclusione velenosa di Maldonado dalla distanza che impegna Leoni: respinta di pugni dell'estremo difensore biancoverde.

10' pt - Secondo corner della gara per i lupi: palla in mezzo a cercare Fella, che prova il suo marchio di fabbrica in rovesciata, ma non riesce a colpire il pallone.

9' pt - Primo tiro della gara, a opera del Catania, con Rosaia che, dalla lunghissima distanza, non inquadra lo specchio della porta.

3' pt - Primo calcio d'angolo per la gara per l'Avellino ma, sugli sviluppl dell'azione, il signor Feliciani fischia offside. Nulla di fatto.

0' pt - Il signor Feliciani di Teramo fischia il calcio d'inizio. Si parte!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Scende sotto l'1 l'Rt medio italiano, in Campania quello più basso

  • Cronaca

    Gli svaligiano la casa mentre è ricoverato in ospedale

  • Cronaca

    Coronavirus, ancora un decesso al Moscati: morta 70enne

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento