menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un giorno per la nostra città, l'impegno civico dell'U.S. Avellino

Il primo appuntamento domani con "I bambini e il futuro, appuntamento tra sogni e bisogni"

Ripartirà domani, mercoledì 12 ottobre, per il quarto anno consecutivo, "Un giorno per la nostra città", cinque eventi programmati all'interno della stagione sportiva a cui partecipano le squadre associate alla Lega B, tutte impegnate in iniziative sociali e di valorizzazione del proprio territorio.

Gli appuntamenti vedranno impegnati calciatori, staff tecnici e dirigenza che investiranno la propria giornata, una al mese fino ad aprile, in cinque tematiche dal valore civico nella città in cui vivono e lavorano. Il primo "I bambini e il futuro, appuntamento tra sogni e bisogni", è in programma domani, quindi seguiranno a novembre "gli anziani, patrimonio di memoria, esperienza e tradizioni", a febbraio "l'educazione civica ed il decoro urbano, migliorano la città", a marzo "le diversità nelle identità, superando barriere architettoniche e culturali" e infine ad aprile "le eccellenze nel territorio, un incontro per crescere". Il progetto è realizzato con la collaborazione di Anci, Aic e Aiac.

Si comincerà dunque con scuole ed ospedali pediatrici che per un giorno diventeranno un luogo di grande festa per i tanti bambini che avranno modo di incontrare i loro beniamini e ricevere gadget delle loro squadre del cuore. Una delegazione della squadra biancoverde, domani pomeriggio, a partire dalle ore 18, farà visita ai bambini del reparto di pediatria dell'ospedale "S.G. Moscati" di Avellino. Nel corso dell'appuntamento, aperto alla stampa, i calciatori regaleranno gadget ufficiali e momenti di spensieratezza ai bambini degenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento