menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli amatori della Bici di Atripalda di nuovo in strada

Il debutto il 5 marzo

Gli amatori della Bici di Atripalda, dopo il lungo inverno, contrassegnato da neve e temperature glaciali (ma anche da feste, ritrovi e banchetti), a seguito di specifici allenamenti, su distanza e resistenza, decide di debuttare il prossimo 5 marzo.

La truppa giallo-fluo tanto cara al decano Sigismondo Alvino, sembra voglia scrollarsi di dosso una stagione, quella del 2016, ricca di sfortuna, incidenti ed infortuni. Addirittura quest’anno il debutto avverrà su due fronti, in due regioni diverse e in due specialità differenti! 5 atleti (De Falco, Giaquinta, Lo Vuolo, Renzulli e Stornaiuolo) si tufferanno nell’antico mondo delle campagne toscane per debuttare nella mitica “Strade Bianche” di Siena.

La gara, già durissima per il percorso accidentato, sarà resa ancor più aspra dalla percorrenza di interi tratti in sterrato (da cui il nome). “La Classica del Nord più a Sud d’Europa” che rientra ormai anche tra le principali gare professionistiche mondiali, è una competizione in cui occorrono gambe, capacità di sofferenza e spirito di sacrificio!

D’altra parte, nella regione Molise, altri 12 atleti con la casacca atripaldese debutteranno nella Fondo Molisana, con partenza ed arrivo a Termoli. La gara che vedrà circa 1000 ciclisti partire dalle rive dell’Adriatico si inoltrerà fin sulle colline ai confini con la Puglia per poi ritornare al cospetto del Castello Svevo termolese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento