Sport

Esclusione Avellino, la Figc ufficializza le motivazioni

Ecco il comunicato ufficiale

La delibera della Figc viene dopo l’esito della istruttoria svolta dalla Co.Vi.So.C. sulla base della documentazione prodotta dalla società U.S. AVELLINO 1912 S.r.l. e su quanto trasmesso dalla Lega competente, a conclusione della quale la Commissione ha accertato il mancato rispetto dei “criteri legali ed economico-finanziari” per l’ottenimento della Licenza Nazionale ai fini dell’ammissione al Campionato Serie B 2018/2019, previsti dal citato Comunicato Ufficiale.

Nello specifico la Co.Vi.So.C. ha riscontrato che la Società aveva depositato una garanzia assicurativa rilasciata dalla compagnia di diritto estero Onix Asigurari S.A., sprovvista di proprio rating.

In data 12 luglio 2018, con la quale la Co.Vi.So.C. ha contestato tale inadempimento alla società Avellino, che ha presentato ricorso, ma “la garanzia assicurativa della Onix Asigurari S.A non soddisfa le prescrizioni previste dal comunicato ufficiale” della Federazione.

Anche perché la stessa società assicurativa era sprovvista di proprio rating, ma non solo resta in sostanza colpa della società l’aver presentato la documentazione integrativa
“oltre il termine perentorio del 16 luglio 2018, ore 19,00, non può essere presa in considerazione come sancito dal Comunicato Ufficiale – tenuto conto, sulla scorta del suddetto parere, che la società non ha soddisfatto tutte le condizioni e i requisiti prescritti per l’ottenimento della Licenza Nazionale, ai fini dell’ammissione al Campionato Serie B 2018/2019″, di seguito la delibera ufficiale firmata dal segretario Antonio Di Sebastiano e dal Commissario Straordinario Roberto Fabbricini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esclusione Avellino, la Figc ufficializza le motivazioni

AvellinoToday è in caricamento