Lunedì, 15 Luglio 2024
Politica Calabritto

Vertenza H2O, siAMO L’ALTERNATIVA tuona: "Nel silenzio più assoluto non abbiamo avuto alcuna risposta"

La nota del gruppo consiliare di opposizione del Comune di Calabritto

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota del gruppo consiliare di Calabritto "siAMO L’ALTERNATIVA".

Ieri 08 febbraio 2022 alle ore 19:30 si è svolto il 5° Consiglio Comunale di questa consiliatura.
Unico punto all’Ordine del giorno – al di là dell’approvazione del verbale delle sedute precedenti – era la nostra Proposta di deliberazione Consiliare relativa all’approvazione del Regolamento delle riprese audio-video in diretta streaming delle sedute del Consiglio Comunale. Richiesta tra le altre cose sottoscritta on-line da 209 nostri concittadini residenti, domiciliati e/o originari di Calabritto (https://www.petizioni.com/richiesta_di_ripresa_audio-televisiva_e_dirette_streaming_sedute_del_consiglio_comunale_di_calabritto_con_pubblicazione_on-line_delle_stesse)
Deve essere però evidenziato che in data 3 febbraio 2022 avevamo provveduto a protocollare formale istanza di integrazione dell’OdG in oggetto con i seguenti punti, inerenti due problematiche molto sentite dalla popolazione, che in queste settimane stanno destando non poche preoccupazioni e mugugni:

●    Comunicazione del Sindaco sulla situazione/vertenza H20 srl;
Aggiornamenti dopo incontro del 6 febbraio 2022 coN Sua Eccellenza il Prefetto di Avellino e le parti Sociali; Discussione in Pubblica Assemblea con i lavoratori, con i sindacati e con la cittadinanza;
●    Comunicazione del Sindaco e discussione Consiliare sull’aumento della TARI (Tassa sui Rifiuti);

Nel silenzio più assoluto non abbiamo avuto alcuna risposta a tale istanza, né in maniera ufficiale prima del Consiglio Comunale, né durante lo svolgimento dello stesso.
Alla presenza di un nutrito gruppo di concittadini, tra cui anche alcuni giovani operai dell’H2O srl, abbiamo più volte “tirato per la giacca” i consiglieri di maggioranza, i quali - al netto del Vicesindaco Antonio Moretto che riprendendo a parlare ha tentato di abbozzare una risposta circa gli aumenti della TARI, adducendo che "la TARI è aumentata perché è aumentata" - sono rimasti in “religioso silenzio”, così come fatto anche dal Sindaco Centanni per tutto lo svolgimento del Consiglio Comunale.
In un’atmosfera surreale abbiamo cercato di incalzare la maggioranza, venendo anche - in maniera più che paradossale - redarguiti dal Presidente del Consiglio, che più volte ci ha interrotti minacciando di espellerci e accusandoci di mancanza di rispetto delle Istituzioni. Abbiamo evitato sterili polemiche, riservandoci di rispondere in separata sede all’esimio prof. Sierchio, col solo obiettivo di arrivare al voto, confidando in uno scatto di dignità e di coerenza da parte di chi si professa politicamene DEMOCRATICO.
Speranza risultata oltremodo vana, infatti senza alcuna dichiarazione di voto e – quindi - senza addurre alcuna spiegazione relativa al rifiuto i consiglieri di maggioranza, tutti o quasi tutti iscritti al Partito Democratico, Angelo Cianciulli, Giuseppe Melillo, Lucio Viscido, Giuseppe Sierchio (che aveva espresso in precedenza il suo essere favorevole alle riprese in streaming), il Sindaco Gelsomino Centanni ed il suo Vice Antonio Moretto hanno votato contro la nostra proposta di trasmettere i Consigli Comunali in diretta streaming.
Domenica sera a partire dalle ore 19:30 con diretta streaming su tutti i canali riconducibili a siAMO L’ALTERNATIVA e ai suoi attivisti approfondiremo queste tematiche e tanto altro ancora.

Confidando in una numerosa presenza online dei nostri concittadini, li invitiamo sin da ora ad essere attivi ponendoci tutte le domande che riterranno opportune su vari punti di interesse collettivo.
Infine, ci piacerebbe aver rappresentato il punto di vista dei maggiori referenti provinciali del PD, a cui fanno riferimento i suddetti consiglieri comunali che hanno votato contro  alla proposta di diretta streaming, ovvero l’Onorevole Petracca, l’Onorevole D’Amelio (da noi già interrogata, in qualità di Consigliera Regionale per le Pari Opportunità, relativamente alla questione della mancanza di rappresentanza nell’esecutivo cittadino in quota rosa), l’Onorevole Petitto e il Segretario provinciale Giuseppe Di Guglielmo circa l’atteggiamento e il voto dei propri rappresentanti Istituzionali, che per chi scrive hanno ben poco di DEMOCRATICO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza H2O, siAMO L’ALTERNATIVA tuona: "Nel silenzio più assoluto non abbiamo avuto alcuna risposta"
AvellinoToday è in caricamento