rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Politica

Rapporto nuovo Governo-Regione Campania, Bonavitacola: "Meritiamo rispetto, siamo primi nel Mezzogiorno"

Le dichiarazioni del vicepresidente regionale: "Affronteremo a testa alta qualsiasi tipo di confronto, a cominciare dall'autonomia regionale, a patto che ciò non significhi egoismo nordista"

Intervenuto nel corso del "Forum Campania Sostenibile", tenutosi presso il Liceo Classico "Pietro Colletta" di Avellino, il Vicepresidente della Regione Campania Fulvio Bonavitacola ha parlato del rapporto che verrà a instaurarsi tra l'ente di Palazzo Santa Lucia e il nuovo governo nazionale: "A livello istituzionale vige il principio della leale collaborazione. Quindi, bisogna rispettare le istituzioni, indipendentemente dal colore politico. La Campania merita rispetto, perché è la prima Regione del Mezzogiorno, ha un programma ambizioso di rinnovamento e di grandi trasformazioni. Non abbiamo timori o particolari preoccupazioni. Andremo a testa alta ad affrontare qualsiasi tipo di confronto, a cominciare da quello che riguarderà forme di maggiore autonomia delle Regioni, a patto che ciò non significhi egoismo nordista, in favore di chi gode già di più risorse da parte dello Stato. Questo scenario troverebbe, da parte nostra, un'opposizione decisa. Se, invece, si tratta di una redistribuzione di sovranità su alcune materie, questo è un tema sul quale andremo al confronto senza pregiudiziali".

E poi: "Il Governo deve darsi una mossa sui fondi strutturali: troppi ritardi, soprattutto su quelli concernenti sviluppo e coesione. Bisogna renderli immediatamente disponibili per le regioni e prendere atto che l'aumento dei costi del 30% significa che, a parità di risorse, va effettuato il 30% di risorse in meno. Si facciano delle scelte decise perché, oggi, le imprese non partecipano più alle gare con i vecchi prezzi. Pertanto, adeguare i costi significa ridurre le opere se non ci sono nuove risorse o integrarle per garantire che le opere si facciano. Sono cose che si dovrebbero fare già domani mattina e per le quali il Governo dovrebbe battere un colpo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapporto nuovo Governo-Regione Campania, Bonavitacola: "Meritiamo rispetto, siamo primi nel Mezzogiorno"

AvellinoToday è in caricamento