rotate-mobile
Politica

Pronto soccorso sovraffollati, Ciampi: "Campania unica regione in Italia a non aver recepito le linee di indirizzo nazionali"

L'interrogazione del consigliere regionale alla Giunta

“La Campania è l’unica regione italiana a non aver ancora recepito le linee di indirizzo nazionali sui pronto soccorso adottate oltre tre anni fa con l’accordo Stato Regioni. L'estate è uno dei momenti di massima criticità per questi reparti e ancora una volta il sistema sanitario regionale messo in piedi da De Luca si fa trovare impreparato. Ne pagano le conseguenze gli utenti delle strutture pubbliche, dei pronto soccorso in particolare. Ma anche gli operatori sono messi a serio rischio: la disorganizzazione genera un clima favorevole alle aggressioni. I medici e gli infermieri sono in trincea, abbandonati a sé stessi. Mancano i piani per la gestione del sovraffollamento e la Regione non ha adeguato le strutture per il triage intraospedaliero e l'osservazione breve intensiva. Ho chiesto alla Giunta se intenda avviare le procedure per riorganizzare i pronto soccorso secondo le linee guida nazionali e se vi sia un monitoraggio sulle condizioni di questi reparti ormai allo sbando, come più volte denunciato da medici, infermieri e utenti”.

Vincenzo Ciampi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronto soccorso sovraffollati, Ciampi: "Campania unica regione in Italia a non aver recepito le linee di indirizzo nazionali"

AvellinoToday è in caricamento