menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primavera Irpinia all'attacco di Preziosi: "100 giorni di inciuci e accanimento terapeutico"

Giovedì l'associazione terrà una conferenza stampa

"La seduta consiliare tenutasi ieri sera presso la sede di piazza del Popolo, rappresenta l’ultimo patetico atto della mortificazione politico amministrativa che va in scena da troppo tempo nel parlamentino del capoluogo".

Questo il commento di PrimaveraIrpinia Irpinia all'indomani del Consiglio comunale. Il movimento politico di centro-destra mostra tutto il suo dissenso nei confronti dell'ipotesi lanciata dal consiglieri Dino Preziosi.


"Noi di PrimaveraIrpinia  intendiamo manifestare il nostro assoluto dissenso alla proposta dei “cento giorni” messa in campo da Dino Preziosi. Riteniamo infatti, che questo che potremmo definire un “accanimento terapeutico” per mantenere in piedi un’esperienza amministrativa fallimentare sotto ogni punto di vista, abbia più l’aspetto di un accordo dettato da spicciole convenienze politiche che un atto di responsabilità amministrativa per il bene della città.
In tutta sincerità ci sembra assolutamente poco plausibile che in cento giorni, come si propone l’ex capo dell’opposizione, questa neo maggioranza di “responsabili” possa invertire la rotta rispetto alla deriva che da tre anni caratterizza l’attuale amministrazione, né riusciamo a comprendere l’iter dei finanziamenti delle opere pubbliche in corso (altro argomento tirato sovente in ballo dai sostenitori del “governo di responsabilità”) quale necessità abbia di un sindaco e di una giunta che, per quanto a noi è dato sapere, nessun ruolo avrebbero in questa fase di completamento delle opere". 

Come già ribadito per Morano, D'Ercole e de Conciliis l'unica soluzione è il commissario.


"Riteniamo, quindi, che un commissariamento, in questa fase, sia l’unica strada salubre e trasparente che possa condurre alle urne serenamente, al fine di riprogrammare in maniera seria il futuro della nostra città e chiudere definitivamente questa esperienza amministrativa che sta desertificando il nostro tessuto sociale ed economico giorno dopo giorno".
Giovedì mattina alle ore 10 presso la sede di “Viva Avellino” in via Colombo n.2,  PrimaveraIrpinia terrà una conferenza stampa per esprimere idee e proposte di cambiamento per la città.
 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento