Politica

Petitto: "Subito un masterplan per la Valle Ufita, così come era stato garantito dalla Regione Campania"

Il consigliere regionale: "L’ho ribadito durante il Consiglio comunale straordinario tenutosi questa sera ad Ariano Irpino alla presenza degli amministratori dei comuni dell’Area vasta ufitana"

"Subito un masterplan per la Valle Ufita, così come era stato garantito dalla Regione Campania salvo virare sulla sola programmazione per le zone costiere", afferma il consigliere regionale Livio Petitto. "L’ho ribadito durante il Consiglio comunale straordinario tenutosi questa sera ad Ariano Irpino alla presenza degli amministratori dei comuni dell’Area vasta ufitana. Ho accettato l’invito dei sindaci che, giustamente, recriminano gli impegni traditi dagli Enti sovracomunali. Dopo che già Avellino è stata lasciata fuori dall’Alta Capacità, non possiamo correre il rischio che per le solite negligenze del Governatore nemico delle nostre aree interne, la Stazione Hirpinia dell’Alta Capacità-Velocità diventi una cattedrale nel deserto. Per l’intero Polo logistico della Valle Ufita si scontano ritardi inaccettabili al netto di un finanziamento di 27 milioni che pare risulterebbe anche insufficiente allo scopo. Le previsioni di spesa iniziali superavano i 100 milioni. Mi farò portavoce delle istanze del territorio con l’assessore competente, Bruno Discepolo, affinchè mantenga l’ultimo impegno assunto in ordine di tempo, ossia l’approvazione di una delibera di giunta regionale che definisca formalmente la Valle Ufita come area territoriale di sviluppo. Resta fondamentale anche il ruolo e l’attenzione del Governo centrale, e anche in questo senso mi impegno a trovare i giusti canali di interlocuzione. Non c’è più tempo da perdere. La scadenza del 31 dicembre per l’inizio dei lavori è dietro l’angolo", conclude. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petitto: "Subito un masterplan per la Valle Ufita, così come era stato garantito dalla Regione Campania"
AvellinoToday è in caricamento