menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

Dall'esito degli scrutini non sono mancate sorprese

Con il trionfo, ormai scontato, del candidato del centrosinistra Vincenzo De Luca, pronto al suo secondo mandato da Presidente della Regione Campania, si profila quello che sarà il prossimo Consiglio Regionale. I riflettori sono puntati anche sulla Provincia di Avellino, dove non mancano le sorprese in una circoscrizione dove ben 100 candidati hanno concorso per soli 4 posti.

Ecco i nuovi consiglieri regionali della Provincia di Avellino

Sono ben quattro, infatti, i candidati irpini di questa tornata elettorale ad ottenere un posto a Palazzo Santa Lucia. In particolare, Vincenzo Alaia (Italia Viva) e Maurizio Petracca (Partito Democratico) riescono a guadagnarsi nuovamente una posizione nello schieramento di maggioranza, dopo la precedente esperienza nel Consiglio Regionale del quinquennio 2015-20.

Ad affiancare Alaia e Petracca - promossi, rispettivamente, con 15.725 e 14.851 preferenze - vi è Livio Petitto: con la bellezza di 11.829 voti (terzo miglior risultato nella circoscrizione di Avellino) il capolista di Davvero - Partito Animalista figura tra i promossi, a pieni voti, di questa tornata elettorale.

L'ultimo candidato irpino a conseguire un posto nel prossimo Consiglio Regionale siederà all'opposizione: è Vincenzo Ciampi (Movimento 5 Stelle), ex sindaco di Avellino che, con 1.673 preferenze, risulta essere il candidato con il maggior numero di voti tra le liste che si schiereranno in opposizione. 

Saltano, a sorpresa, due fedelissimi del Governatore: l'ex Presidente del Consiglio Regionale, Rosetta D'Amelio (PD) e l'ex consigliere Carlo Iannace (De Luca Presidente), apparso, a pochi giorni dallo svolgimento delle elezioni, nella lista degli "impresentabili".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento