Mercoledì, 4 Agosto 2021
Politica

La lezione di nonna Livia, Ciampi: "È la sconfitta dei servizi sociali"

Il consigliere regionale dei Cinque stelle interviene sulla vicenda che ha interessato una 86enne di Calitri che a piedi ha raggiunto il centro vaccinale di Bisaccia

Di seguito la nota del consigliere regionale Vincenzo Ciampi:

"Mi ha colpito molto la vicenda di Nonna Livia, la signora di Calitri di 86 anni, che si è fatta in quattro ore 15 chilometri a piedi per sottoporsi alla vaccinazione a Bisaccia.

Accantono ogni polemica relativa all’organizzazione dei servizi del territorio e del Piano di Zona e al coinvolgimento delle strutture di welfare nella gestione delle vaccinazioni agli anziani. La signora Livia aveva prenotato la sua vaccinazione, quindi tutti sapevano che ad un’ora precisa sarebbe dovuta essere al centro. Chi si è fatto carico del suo bisogno? Ma non è questo il momento per le polemiche. 

 Il felice esito della vicenda di nonna Livia è di buon auspicio per la campagna vaccinale.

Tuttavia, ricordo la specificità del territorio dell’AltaIrpinia, le esigenze della popolazione anziana che in occasione della pandemia hanno dimostrato tutte le fragilità del sistema. D’ora in avanti vanno riviste completamente le politiche relative a salute e assistenza, rispetto alla medicina di prossimità, ma anche all’emergenza (a cominciare dall’elisoccorso), alla telemedicina). Sono questioni che in commissione Sanità e in commissione Aree Interne solleverò di continuo. La Campania interna (Sannio, Alta Irpinia, Cilento) é una risorsa. Qui non ci sono cittadini di serie B.

Nonna Livia ci ricorda quel senso di responsabilità per la salute propria ed altrui che, in questo periodo, è spesso mancato come l'immagine degli assembramenti di questi giorni ci hanno dimostrato."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lezione di nonna Livia, Ciampi: "È la sconfitta dei servizi sociali"

AvellinoToday è in caricamento