menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arace lascia la maggioranza di Foti: "Il cambiamento non si evoca, si esercita"

La giovanissima consigliera comunale esce dal Pd: "il partito ha da tempo abbandonato il suo popolo". In consiglio sarà indipendente e valuterà caso per caso gli atti da approvare

La voce critica del Pd. Nonostante la sua giovane età ha tentato in tutti i modi di far raddrizzare il partito irpino e la maggioranza che sostiene il sindaco di Avellino Paolo Foti. Ma più delle volte i suoi appelli sono caduti nel vuoto.

Nadia Arace convoca la conferenza stampa per chiarire la sua posizione. Lo fa dopo le elezioni regionali. "Non siamo noi a lasciare il Pd, ma è il partito che ha da tempo abbandonato il suo popolo. Una rottura irrimediabile e definitiva, una scelta dolorosa ma non più procrastinabile, per chi come noi non poteva più stare in un partito che su lavoro, ambiente, scuola, riforma elettorale ha segnato una distanza irrecuperabile sia sui temi che sull'organizzazione stessa del partito costretto ormai al pensiero unico, con l'ascesa di Renzi a segretario nazionale prima e a Presidente del Consiglio poi".

Al suo fianco ci sono anche Maria Rusolo, Alessio Nicolini, Donata Ferrante e Nino Sanfilippo coordinatore provinciale dell'area Civati. Ma sono solo i primi ad aderire al progetto della consigliera comunale visto che qualcosa bolle in pentola.

Sul piano strettamente comunale Nadia Arace ha confermato che non passerà all'opposizione ma approverà o meno l'operato della giunta caso per caso. "Da quando sono stata eletta ho incalzato anche fastidiosamente l’amministrazione, soprattutto nella seconda fase del Governo Foti. Il cambiamento non si evoca, si esercita. Continuerò a fare quello che ho fatto. Posso anche continuare a farlo nel gruppo misto. Proviamo a parlare alla società civile, alle associazioni ai delusi. Credo che il cambiamento vero non possa non nascere da una frattura. quello che stiamo vivendo oggi è il primo segno della costruzione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, sono 90 i positivi di oggi: 12 ad Avellino

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, deceduto 83enne al Covid Hospital

  • Cronaca

    Coronavirus, tre casi di positività alla clinica "Montevergine"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento